Pensione anticipata Fornero o quota 100, quale delle due vie è migliore?

Se si deve scegliere tra pensione anticipata legge Fornero e pensione quota 100, quale strade risulta più conveniente?

Pensione anticipata Fornero o quota 100, quale delle due vie è migliore?

La pensione anticipata richiede 42 anni e 10 mesi di contributi per l’accesso del lavoratore uomo (un anno in meno per le donne) e la pensione con la quota 100 richiede contestualmente il raggiungimento dei 38 anni di contributi e il compimento dei 62 anni di età. Raggiungendo entrambe le prestazioni nello stesso momento quale appare maggiormente conveniente?

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buongiorno,
Sono un lavoratore del pubblico impiego che a maggio del 2021 matura sia i requisiti per accedere a quota 100 (62 anni e 42 anni e 10 mesi di contributi) sia alla Fornero come pensione anticipata.
Potreste cortesemente indicarmi quale delle due vie è la migliore?
Grazie”

Pensione anticipata o quota 100?

Partiamo dal presupposto che in entrambi i casi, sia con la quota 100 che con la pensione anticipata, non sarebbe soggetto a penalizzazioni e l’importo dell’assegno pensionistico sarebbe lo stesso accedendo con lo stesso montante contributivo.

A livello economico, quindi, a parità di contributi non vi è alcuna differenza tra quota 100 e pensione anticipata.

Essendo un lavoratore del pubblico impiego, però, fossi in lei terrei presente le finestre di attesa che per le due misure sono differenti:

  • con la pensione anticipata la sarebbe richiesta una finestra di attesa di 3 mesi dal raggiungimento del requisito contributivo necessario per l’accesso e la decorrenza della pensione, quindi, sarebbe al 1 settembre 2021
  • con la quota 100 le sarebbe, invece, richiesta una finestra di attesa di 6 mesi dal compimento dei 62 anni con decorrenza della pensione al 1 dicembre 2021.

Altra piccola differenza tra le due misure: con la pensione quota 100 le sarebbe vietato il cumulo tra redditi da pensione e redditi da lavoro (con l’esclusione di quelli derivanti da rapporti di lavoro autonomo occasionale e nel limite annuo dei 5mila euro) mentre con l’anticipata Fornero non avrebbe alcun limite al cumulo.

A mio avviso, anche solo per la differenza di attesa per la decorrenza del trattamento pensionistico, meglio la pensione anticipata Fornero.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO