Ecco cosa devi sapere sulle nuove strategie dei fondi di private equity

Camilla Palladino

25 Aprile 2024 - 07:00

Le strategie di private equity si sono evolute in un modo che poco si adatta al ciclo di vita del fondo chiuso.

Ecco cosa devi sapere sulle nuove strategie dei fondi di private equity

Warren Buffett ha affermato che quando possiede aziende eccezionali con team di gestione eccezionali, il suo periodo di detenzione preferito è «per sempre». I capi del private equity si sono adattati al suo modo di pensare.

Stanno decollando i fondi evergreen, che non hanno bisogno di restituire denaro agli investitori entro circa un decennio rispetto ai tradizionali fondi chiusi. Il loro numero è raddoppiato negli ultimi cinque anni e ora rappresentano 350 miliardi di dollari di valore patrimoniale netto, secondo Preqin. Si tratta ancora di poca cosa, e in gran parte focalizzata sul settore immobiliare, sul credito privato o su strategie di buyout che si appoggiano ai fondi tradizionali esistenti. Ma il settore spera che diventi una asset class a sé stante.

Non è difficile capire perché. I vincoli temporali dei fondi chiusi sono sempre più onerosi. Raccogliere un fondo e poi cercare aziende da acquistare significa che molti soldi restano in disparte, frenando i rendimenti complessivi. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo