Virgo - The Transparency Blog

Virgo - The Transparency Blog

di Davide Baldi

Cosa sono le Runes sulla blockchain di Bitcoin? E perché stanno destando interesse?

Davide Baldi

25 aprile 2024

Cosa sono le Runes sulla blockchain di Bitcoin? E perché stanno destando interesse?

Il protocollo Runes all’interno dell’ecosistema Bitcoin ha rapidamente guadagnato trazione dopo il suo lancio, in coincidenza con il quarto halving della rete avvenuto lo scorso 20 aprile.

Le Runes sono parte del più grande insieme dei Bitcoin Ordinals, ovvero come degli NFT ma basati sulla rete Bitcoin, in cui metadati come immagini o testo sono coniati sulle più piccole unità di BTC chiamate satoshis.

Le Bitcoin Runes sono un’evoluzione degli Ordinals e consentono un modo più efficace di creare token fungibili sulla rete di BTC.

Per rispondere a questa tendenza in crescita, Bitget Wallet ha integrato il supporto per il Protocollo Runes nel browser DApp del portafoglio, con una categoria DApp dedicata. Grazie a questo sviluppo, gli utenti potranno interagire direttamente con le DApp per l’incisione e il commercio di rune attraverso il loro Bitget Wallet.

Il 23 aprile, Bitget Wallet ha riferito che in un periodo di 24 ore, il volume delle transazioni per i primi dieci progetti di rune più attivi ha quasi raggiunto i 300 BTC, con una valutazione di mercato totale di 39.000 BTC.

Quali sono i progetti più interessati delle Runes?

I progetti leader in questo spazio includono:

  • RSIC-GENESIS-RUNE;
  • SATOSHI-NAKAMOTO;
  • WANKO-MANKO-RUNES;
  • BITCOIN-PEPE-MATRIX.

Il direttore operativo di Bitget Wallet, Alvin Kan, ha evidenziato diverse ragioni alla base della rapida ascesa del protocollo Runes.

La sua accettazione come vero e proprio protocollo di emissione di asset Bitcoin nativi ha ottenuto un forte sostegno da parte del mercato, con progetti in fase Pre-Runes come Runestone che hanno raggiunto valutazioni di oltre 500 milioni di dollari prima del lancio ufficiale del Protocollo Runes.

L’appoggio di diverse piattaforme di trading ha inoltre aumentato ulteriormente la visibilità e l’attrattiva del protocollo, soprattutto da parte degli utenti occidentali, creando una differenza significativa rispetto ai precedenti protocolli dell’ecosistema Bitcoin.

Nonostante le potenziali sfide a breve termine dovute alle attuali dinamiche della rete e ai problemi di liquidità, che potrebbero influire sulla fluidità del trading on-chain, Alvin mantiene una visione positiva sulle prospettive a lungo termine del protocollo Runes.

Riconosciuto come il protocollo ufficiale di emissione di asset sulla rete Bitcoin, il protocollo vanta un notevole potenziale di crescita.

Lo testimonia la sua fiorente comunità di appassionati di criptovalute, sviluppatori e investitori in tutto il mondo, che pone solide basi per l’espansione e l’innovazione future.

Il continuo supporto da parte delle principali borse valori, che attualmente stanno integrando anche asset sul Protocollo Runes, dovrebbe introdurre una maggiore liquidità e influenzare positivamente lo sviluppo del mercato. Afferma Alvin:

"Sono fiducioso sul futuro del Protocollo Runes. Questo è solo l’inizio di un fenomeno globale che sarà sicuramente un settore di spicco nel Web3 per l’innovazione."

Davide Baldi

Amministratore e socio di Luxochain, esperto di blockchain

Altri blog

Startup Act

Startup Act

Di Cristina Crupi

Digital Scenario

Digital Scenario

Di Matteo Pogliani

Digital Marketing 2030

Digital Marketing 2030

Di Aldo Agostinelli