Reclamo Banca Sella e HYPE, quando spetta il rimborso (e come chiederlo)

Gabriele Marrone

11/04/2024

Reclamo Banca Sella e HYPE, quando spetta il rimborso? Ecco cosa fare per avere diritto a un risarcimento o indennizzo secondo un’associazione dei consumatori.

Reclamo Banca Sella e HYPE, quando spetta il rimborso (e come chiederlo)

Proseguono i malfunzionamenti a danno dei clienti di Banca Sella e HYPE. È possibile chiedere un rimborso per quanto sta accadendo da più di quattro giorni? E, se sì, come fare reclamo e chiedere un risarcimento?

La redazione di Money.it ha ricevuto diverse domande di questo tipo, dopo essere stata la prima a dare la notizia dei disservizi di Banca Sella e HYPE. Ed ora rispondiamo, grazie all’aiuto di un esperto nell’ambito delle associazioni dei consumatori.

Reclamo Banca Sella e HYPE, quando spetta il rimborso

Anzitutto, ricapitoliamo quanto sta accadendo: a partire dalla serata di domenica 7 aprile i clienti di Banca Sella e HYPE hanno segnalato l’impossibilità di accedere al proprio home banking, sia tramite PC che attraverso app, come anche quella di prelevare contanti agli sportelli ATM ed effettuare pagamenti. Il risultato? Migliaia di clienti di Banca Sella ormai da giorni non riescono accedere ai propri conti, quindi ai propri soldi, non potendo a pagare tramite carta - ad esempio, per fare la spesa o mettere benzina - o ricevere bonifici, come lo stipendio.

Messaggio da Banca Sella Messaggio da Banca Sella Fonte: app della banca

È comprensibile che un simile disservizio porti i clienti coinvolti a chiedersi se e come procedere con un reclamo al fine di richiedere un rimborso o un risarcimento.

A questo punto facciamo subito chiarezza, grazie all’aiuto dell’avv. Vincenzo Laudadio, componente del direttivo di Adusbef, associazione a difesa dei consumatori e degli utenti, particolarmente specializzata nel settore bancario.

Alla luce di un disservizio, spiega l’esperto, è possibile chiedere e ricevere un indennizzo, scenario rafforzato dal fatto che i clienti pagano un canone mensile per avere sempre accesso ai servizi previsti da contratto.

È possibile avere un risarcimento, invece, solo in presenza (e dimostrazione) di un danno.

In entrambi i casi è necessario un contesto probatorio. Questo significa, come spiega l’avv. Laudadio, che è necessario documentare l’impedimento generato dai disservizi di Banca Sella e HYPE.

È un aspetto cruciale: come previsto dalla giurisprudenza, infatti, non vi è automatismo in questi casi. Per poter ricevere un indennizzo o un risarcimento è necessario che il cliente che subisce il disservizio raccolga le prove utili a dimostrarne gli effetti.

Ad esempio, presentando la bolletta che, a causa dell’impossibilità di usare la carta di Banca Sella, è scaduta senza che il cliente potesse pagarla in tempo.
O ancora, un’impegnativa di una visita medica urgente che il cliente non è riuscito a pagare o prenotare tramite carta. In questo caso andiamo ben oltre il disservizio, potendo possibilmente dimostrare la presenza di un danno.

Come fare reclamo a Banca Sella e HYPE

Al momento nessuna delle associazioni dei consumatori operanti nel settore italiano hanno divulgato una procedura specifica da seguire affinché i clienti di HYPE e Banca Sella possano procedere con un reclamo formale.
Le associazioni interpellate da Money.it, tuttavia, incoraggiano le segnalazioni da parte dei clienti, assicurando l’inoltro alle autorità di regolamentazione, prima su tutte Banca D’Italia.

Intanto, come raccomanda Adusbef, i clienti possono raccogliere tutte le prove dell’impatto del disservizio sulla propria vita e le proprie necessità, così da aver poi diritto a un indennizzo o, nei casi più gravi, a un risarcimento danni.

Nell’attesa, i clienti possono far riferimento all’Assistenza clienti e alle succursali per evidenziare il danno/disservizio subito.

O, in alternativa, è possibile fare reclamo:

  • via e-mail all’indirizzo reclami@sella.it
  • via e-mail all’indirizzo PEC reclami@pec.sella.it
  • via lettera all’indirizzo Ufficio Reclami - Piazza Gaudenzio Sella 1 - 13900 Biella
  • via fax al numero 015.2433983

Cosa fare in caso di operazioni urgenti?

Nel caso in cui i clienti di Banca Sella avessero un’urgenza legata al pagamento o al prelievo di contante o ancora l’invio di un bonifico, possono fare riferimento agli sportelli in succursale, aperti fino alle ore 18.00 in questi giorni.

Avviso ai lettori: la redazione di Money.it avrà cura di aggiornare questa pagina non appena la procedura di rimborso sarà più chiara.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

113 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo