Test Medicina 2016: punteggio minimo per entrare in graduatoria

Giulia Adonopoulos

09/09/2016

18/10/2016 - 14:41

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il punteggio minimo per entrare a Medicina quest’anno sarà più alto. Ecco come funziona la graduatoria del test di Medicina 2016 e le previsioni sul punteggio utile per ottenere l’ammissione.

Test Medicina 2016: qual è il punteggio minimo per entrare a Medicina? gli studenti che hanno sostenuto il test d’ammissione a Medicina e Odontoiatria si pongono la dolente questione del punteggio minimo per avere accesso alla graduatoria degli ammessi.

Per l’a.a. 2016 sono 62.695 gli aspiranti medici che sperano di rientrare in quei 9.224 posti di Medicina e nei 908 posti di Odontoiatria: ciò vuol dire che solo 1 candidato su 6 ce la farà.

Ora che le soluzioni del Test di Medicina 2016 sono state pubblicate sul sito del Miur, è partito il conto alla rovescia per la pubblicazione delle graduatorie. Le aspiranti matricole non possono quindi che avanzare ipotesi su quello che è il punteggio minimo per entrare.

Ricordiamo che il Miur ha fissato a 20 punti la sufficienza per entrare nella graduatoria di Medicina 2016, ma per il Test di Medicina non basta ottenere il punteggio più basso che consente di entrare in graduatoria. Questo i candidati lo sanno bene: bisogna anche totalizzare un punteggio abbastanza alto da superare gli altri e ottenere il posto desiderato.

In questi giorni di attesa per gli aspiranti camici bianchi si avanzano ipotesi e previsioni per quel che riguarda l’accesso in graduatoria del Test di Medicina 2016. Il punteggio minimo qual è? È vero che quest’anno sarà più alto? Per scoprirlo facciamo il punto della situazione dei punteggi minimi degli scorsi anni. Ecco come funziona la graduatoria di Medicina 2016 e quale potrebbe essere il punteggio minimo per accedere alle facoltà mediche quest’anno.

Ti potrebbe interessare anche Test Medicina 2016: come fare ricorso al Tar se vieni bocciato

Test Medicina 2016, punteggio minimo: la graduatoria

Viene ammesso al corso di laurea in Medicina chi ha ottenuto un punteggio utile al test d’ingresso. I punteggi escono il 20 settembre e per vederli i candidati dovranno andare sul sito del Miur, mentre nell’area riservata di Universitaly dal 29 settembre sarà possibile visualizzare il proprio compito.

La graduatoria esce il 4 ottobre 2016 e solo chi ha totalizzato un minimo di 20 punti idonei sarà inserito in graduatoria. Il punteggio massimo al Test di Medicina 2016 è 90 punti, e sulla base del punteggio ottenuto da ciascun candidato il Cineca redige una graduatoria nazionale per tutti coloro che hanno sostenuto la prova.

Nel caso in cui ci sia parità di punteggio tra due candidati il Miur ha chiarito che valgono di più i punti per i quesiti relativi a ragionamento logico, cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica. Un ulteriore parametro è l’età: se due candidati hanno ottenuto lo stesso punteggio ha la precedenza il candidato più giovane.

Test Medicina 2016: qual è il punteggio minimo per entrare?

Ricapitolando, quindi, per essere ammessi in graduatoria a Medicina è necessario ottenere un minimo di 20 punti al test. Raggiungere il punteggio minimo di 20 punti non implica, però, che il posto sia assicurato, in quanto bisogna capire se questi punti totalizzati bastano per poter accedere subito nei posti disponibili messi a disposizione dal bando o attendere lo scorrimento della graduatoria.

A questo punto, in base alla posizione in graduatoria e al numero di posti disponibili nelle università, il candidato potrà avere la possibilità di entrare in uno degli atenei scelti in fase di iscrizione.

Assegnato: vuol dire che si ottiene il posto nell’università indicata come prima scelta.
Prenotato: si ottiene il posto in uno degli atenei scelti come 2°, 3° o 4° opzione e così via. In questo caso ci si può immatricolare o attendere lo scorrimento della graduatoria per accedere all’università indicata come 1° scelta.

Ricordiamo che il primo scorrimento della graduatoria è fissato per l’11 ottobre 2016.

Test Medicina 2016, punteggio minimo per entrare più alto?

Quest’anno i più hanno sottolineato la facilità del test di Medicina 2016 rispetto agli scorsi anni. Se il test d’ingresso è diventato più semplice ciò vuol dire che il punteggio minimo per riuscire a entrare in graduatoria diventa molto alto.

Al candidato, dunque, non basterà solo aver svolto una buona prova, ma essere stato eccellente per poter competere con gli altri. Le previsioni dicono che ci potrebbe essere un aumento del punteggio minimo tra i 10 e i 12 punti rispetto agli anni precedenti.

Nel 2015 il punteggio minimo che ha permesso ai candidati di immatricolarsi alla Facoltà di Medicina è stato 31,4; nel 2014 è stato 34,5 mentre era leggermente più alto, ovvero 41,30, nel 2013 .

Sul web l’ipotesi è che il punteggio per entrare a Medicina nel 2016 si aggirerà tra i 47 e i 60 punti. Dal momento che il test d’ingresso si è rivelato più facile, il punteggio minimo per accedere a Medicina nel 2016 potrebbe essere effettivamente più alto. Si tratta comunque di sondaggi e fino all’uscita dei risultati ufficiali non bisogna farsi prendere dal panico.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories