Test Medicina 2015: guida alla prova d’ammissione. Informazioni sull’iscrizione, materie d’esame e consigli per la preparazione

Simone Micocci

16 Luglio 2015 - 15:22

condividi

Facoltà di Medicina: aperte le iscrizioni per i test di ammissione. Spiegazioni sulle modalità di compilazione e sullo svolgimento del test. Ecco la classifica dei 10 atenei dove è più difficile entrare

Sono aperte le iscrizioni per il test di Medicina 2015: il termine massimo per iscriversi è il 23 luglio.

Per tutti gli studenti che vogliono maggiori informazioni sul test d’ingresso della facoltà di Medicina, abbiamo pensato di scrivere una guida che possa aiutarvi a risolvere i vostri dubbi.

Test Medicina 2015: quali sono le date?

Il test di medicina si terrà martedì 9 settembre nell’ateneo selezionato come “preferito”, mentre i risultati saranno disponibili dal 22 settembre.

Test Medicina 2015: come iscriversi?

Per iscriversi è necessario registrarsi sul sito Universitaly, specificando la facoltà e l’ateneo per cui si fa domanda di ammissione. Da questa scelta dipende anche la quota d’iscrizione al test, che non è uguale per tutti gli atenei.

Quindi, al momento dell’iscrizione dovremo selezionare un’ateneo di preferenza, oltre ad una seconda e terza scelta. Bisogna fare particolare attenzione alla compilazione di queste opzioni, perché se non si riesce ad entrare nell’Università selezionata come “preferita”, è possibile che in base al punteggio ottenuto saremo ammessi in una delle altre due.

Infatti, tutte le matricole che hanno ottenuto almeno venti punti alla prova di ammissione sono inserite in una classifica nazionale, e avranno la possibilità di iscriversi alla loro prima preferenza “utile”.

Come specificato dal MIUR, per “utile” s’intende:

“Nell’ordine delle preferenze indicate, l’opzione migliore relativa alla sede e al corso in cui il candidato, in base al punteggio ottenuto e al numero dei posti disponibili, risulta immatricolabile”.

Test Medicina 2015: come si svolgono i test?

A livello nazionale ci sono 9513 posti per Medicina. Per essere ammessi bisogna ottenere un punteggio sufficiente, rispondendo ad un test dove sono presenti sessanta domande a risposta multipla, così suddivise:

  • 2 domande di cultura generale;
  • 20 domande di logica;
  • 18 domande di biologia;
  • 12 domande di chimica;
  • 8 domande di fisica e matematica;

Il punteggio del test sarà valutato seguendo il criterio per cui ad ogni risposta esatta verranno assegnati 1,5 punti. Facendo un rapido calcolo si scopre che il punteggio massimo che si può ottenere al Test di Medicina 2015 è 90, mentre il MIUR ha deciso che il punteggio minimo per poter entrare in graduatoria è 20.

In caso non sappiate una risposta è preferibile non inserirla anziché provare a rispondere a caso, in quanto ogni risposta non data vale 0 punti, mentre per ogni risposta sbagliata saranno tolti 0,4 punti.

Ai test si risponde in maniera anonima, in quanto provvisti di un codice identificativo.

Test Medicina 2015: quale ateneo conviene scegliere?

L’università di Cagliari ha stilato una classifica dei dieci atenei dove è più difficile entrare. Questa classifica, che si basa sui risultati del test di Medicina del 2014, rivela il punteggio minimo con cui i candidati sono stati ammessi.

Naturalmente la classifica si basa su dati volatili, non essendoci la sicurezza che anche quest’anno vengano realizzati gli stessi punteggi. Tuttavia, può essere utile dare uno sguardo alla classifica per farsi un’idea su quale ateneo è meglio non inserire tra le scelte:

  1. Milano Bicocca: 40,70
  2. Milano: 40,30
  3. Padova: 39,40
  4. Pavia: 38,50
  5. Bologna: 38,20
  6. Verona: 37,50
  7. Bar: 36,80
  8. Udine: 36,80
  9. Roma Tor Vergata: 36,50
  10. Napoli Federico II: 35,70

Non bisogna fare totale affidamento su questa graduatoria, in quanto potrebbe essere sovvertita dai risultati di quest’anno.

Se si vuole avere un’idea più precisa su quali atenei inserire tra le proprie opzioni possiamo valutare le sedi che hanno più posti disponibili. Ad esempio l’Università del Molise avendo solamente 75 posti disponibili, da meno chance di ingresso rispetto all’Università di Bari, dove i posti sono 297.

Per consultare la griglia completa dei posti disponibili in ogni singolo ateneo scarica il pdf.

Test Medicina 2015: come prepararsi?

Per esercitarsi è utile munirsi dei test degli scorsi anni e provare a rispondere alle domande senza l’aiuto dei libri.

Inoltre nelle librerie sono presenti dei manuali della “Simone” che ti aiutano nel ripasso delle materie. In questo manuale, oltre ad essere presenti dei test di esercitazione, sono approfonditi gli argomenti di Biologia, Chimica, Fisica, Matematica e Logica.

Sul portale Universitaly è presente anche un test di autovalutazione psicoattitudinale, dove oltre a valutare il proprio livello di preparazione, è possibile capire se la Medicina è la strada giusta per noi.

Iscriviti a Money.it