Borsa Milano Oggi, 7 ottobre 2021: Ftse Mib positivo, Stellantis top performer

Luca Fiore

07/10/2021

07/10/2021 - 18:02

condividi

Seduta in positivo per la Borsa di Milano oggi, 7 ottobre 2021. Sul Ftse Mib spicca il rally di Stellantis ed il deciso rialzo di Enel. Petrolio torna a salire.

Borsa Milano Oggi, 7 ottobre 2021: Ftse Mib positivo, Stellantis top performer

Seduta di acquisti per la Borsa di Milano oggi: sul Ftse Mib spiccano i rialzi messi a segno dalle azioni Stellantis ed Enel.

Dopo le vendite di ieri, concentrate in particolar modo nella prima parte di seduta, i listini europei hanno ripreso a salire dopo la notizia dell’intervento russo per riequilibrare il mercato energetico e le indicazioni positive arrivate dalla stima ADP, che lascia ben sperare in vista dei dati ufficiali sull’andamento del mercato del lavoro USA in calendario domani.

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa, il future sul Brent segna un +1% a 81,9 dollari al barile mentre l’eurodollaro è stabile a 1,15653 (+0,07%).

In aumento di oltre il 25% nell’ultima settimana, il Bitcoin segna un -2,4% a 54.011 dollari.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, Stellantis guarda tutti dall’alto

La seduta del Ftse Mib di oggi, 7 ottobre, si è chiusa in aumento dell’1,51% a 25.992,29 punti.

La performance migliore è appannaggio di Stellantis (+3,8%) mentre quella peggiore è stata registrata da Saipem (-1,53%).

Segno meno pe lo spread Btp-Bund, sceso a 103,6 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib consolida il rialzo

Poco prima delle 13 il Cac40 segna un +1,32%. il Dax un +1,13% ed il Ftse Mib un +1,19%.

Le performance migliori sul listino delle blue chip sono registrate dalle utilities (+3,51% di Enel e +1,55% per Terna) e dai titoli del comparto bancario (+1,56% di UniCredit e +1,27% per Intesa Sanpaolo).

Generali (+1,16%) sempre sotto i riflettori: l’accoppiata formata da Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone ha portato la quota complessiva dell’accordo di consultazione sopra il 13% e, secondo quanto riportato dai giornali, la Consob starebbe valutando il processo di rinnovo del Consiglio di amministrazione (sotto la lente ci sarebbe la proposta di una lista da parte del board uscente).

Future Wall Street in rialzo

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un +0,59%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,67% e il future sul Nasdaq sale dello 0,91%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib prova il recupero

Il Ftse100 parte con un +0,96%, il Cac40 segna un +1,13%. il Dax un +1,09% ed il nostro Ftse Mib sale dello 0,87% a 25.828,21 punti.

Le performance migliori sul listino delle blue chip sono registrate dalle utilities: Enel avanza del 2,57%, Hera sale dell’1,6%, Terna dell’1,23% e Snam dell’1,01%.

Avvio positivo anche per due titoli penalizzati ieri come Stellantis (+1,32%) e CNH Industrial (+0,96%).

Incremento dello 0,8% per Generali dopo la notizia che l’accoppiata formata da Leonardo Del Vecchio e Francesco Gaetano Caltagirone ha portato la quota complessiva dell’accordo di consultazione sopra il 13%.

Nel settore dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund arretra del 2,6% a 104 punti base.

Borse Asia: Tokyo sale di mezzo punto percentuale

Con il il China A50 ancora chiuso per festività, l’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un +2,9% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,7%.

Incremento di mezzo punto percentuale per Tokyo, dove il Nikkei ha segnato un +0,54%.

Wall Street: indici chiudono positivi

La seduta a Wall Street si è chiusa con il Dow Jones in rialzo dello 0,3%, con lo S&P500 che ha segnato un +0,41% e con il Nasdaq in aumento dello 0,47%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.