Reddito di cittadinanza dopo rinnovo: data ricarica e Isee a gennaio

Lorenzo Rubini

23 Novembre 2020 - 14:45

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Cosa accade dopo l’accettazione di domanda di rinnovo del reddito di cittadinanza? Quale sarà la data della ricarica? E bisogno presentare nuovo Isee a gennaio 2021?

Reddito di cittadinanza dopo rinnovo: data ricarica e Isee a gennaio

Per il reddito di cittadinanza per moltissimi nuclei familiari è terminata la prima tranche di 18 mesi di fruizione ed hanno presentato domanda di rinnovo. Essendo i primi a sperimentare il rinnovo della domanda e la successiva fruizione dei 18 mesi ulteriori i dubbi sono molti.

In questo articolo cercheremo di rispondere alle domande che ci hanno posto alcuni lettori di Money.it.

Reddito di cittadinanza dopo rinnovo

“Salve vorrei un informazione sul reddito di cittadinanza, il 15 novembre ho avuto nuovamente la prima mensilità dopo il rinnovo, volevo sapere se a dicembre avrò nuovamente la ricarica il 15 dicembre, o adesso slitta a fine dicembre?”

Al rinnovo della domanda di reddito di cittadinanza deve essere consegnata, al beneficiario del sussidio, una nuova card, come già avvenuto in occasione della prima domanda.

La card viene consegnata solitamente entro il 15 del mese successivo a quello di domanda e sulla card è già presente anche l’importo relativo al mese in corso. Per i mesi successivi, invece, la ricarica avviene, come al solito, tra il giorno 25 ed il giorno 27 del mese di riferimento.

“Buongiorno, ho presentato domanda di rinnovo del reddito di cittadinanza a ottobre ed ho ricevuto la prima ricarica a novembre. Ora la mia domanda è: avendo presentato la domanda con l’ISEE 2020 ma solo ad ottobre, a gennaio devo presentare l’Isee rinnovato?”

Per continuare a fruire del reddito di cittadinanza il beneficiario deve sempre avere una dichiarazione ISEE in corso di validità. A stabilirlo lo stesso decreto 4/2019 che ha introdotto il sussidio all’articolo 5, comma 5 «ferma restando la necessità di aggiornare l’ISEE alla scadenza del periodo di validità dell’indicatore.».

L’ISEE con cui ha presentato domanda di rinnovo ha validità fino al 31 dicembre 2021 dopodiché, quindi, deve essere rinnovato.

“Salve, mi chiamo Giorgio e vorrei chiederle un informazione
Io a maggio compirò 67 anni , ora prendo il reddito di cittadinanza, a maggio prenderò la pensione di cittadinanza?
In casa siamo solo io e mia moglie con ISEE zero e prendo 980 euro di RDC, mia moglie ha 64 anni, la mia domanda è a maggio diventerà PDC? Prenderò sempre lo stesso importo? Grazie, sono preoccupato poiché pago 400 euro di affitto, 50 di condominio, bollette, è difficile vivere con ciò che rimane. Grazie, grazie”

Il reddito di cittadinanza si trasforma in pensione di cittadinanza solo quando tutti i componenti del nucleo familiare hanno compiuto i 67 anni di età. Per veder trasformare il suo reddito di cittadinanza in PdC dovrà, quindi attendere che anche sua moglie compia i 67 anni di età.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Iscriviti alla newsletter

Money Stories