Spagna: obbligazionisti Abengoa scappano dalla crisi, sell-off sui titoli

Gli obbligazionisti di Abengoa stanno cedendo i bond in loro possesso. Il colosso spagnolo delle rinnovabili è a un passo dalla bancarotta.

Gli obbligazionisti di Abengoa stanno vendendo i bond della società dopo l’annuncio da parte della stessa dell’avvio della procedura di insolvenza. Abengoa è a un passo dalla bancarotta e rischia di essere il più grande fallimento societario della Storia iberica.

Abengoa: obbligazionisti non credono nel salvataggio della società

Dopo l’annuncio di Abengoa, colosso spagnolo delle rinnovabili, gli obbligazionisti si trovano nella situazione di dover decidere se vendere i bond in loro possesso o cercare di giocarsi il salvataggio della società.

Nella giornata di Mercoledì, i bond di Abengoa sono stati tra i più scambiati d’Europa. I bond della società spagnola, hanno registrato almeno 390 transazioni, registrando un incremento del 10% degli scambi.

I bond con scadenza Aprile 2020 e Marzo 2021 sono stati tra i 5 bond corporativi più scambiati in Europa. I bond con scadenza del 2020 hanno registrato un ribasso del 9,8%.

La società spagnola, ha richiesto agli obbligazionisti di formare un comitato per discutere del debito della società avviando, nel frattempo, la procedura preliminare di protezione dei creditori.

Abengoa: a Marzo scade il tempo per trovare soluzione

Secondo un analista di Invesco Asset Management, gli obbligazionisti della società al momento stanno vendendo, domandandosi come Abengoa possa sperare in un salvataggio nei prossimi mesi.

La richiesta di protezione dei creditori fa guadagnare tempo ad Abengoa, la quale, ha tempo fino alla fine di Marzo per trovare una soluzione altrimenti dovrà iniziare le procedure di insolvenza. Fino a Marzo, Abengoa potrà non pagare gli interessi sul debito e tenere negoziati con i suoi creditori per un massimo di 4 mesi.

Da una proiezione di dell’agenzia di rating Axesor, emerge che il 90% delle società che hanno dovuto avviare le procedure di insolvenza sono finite poi in liquidazione.

La ristrutturazione del debito sembra inevitabile. Tuttavia, il money manager di 24 Asset Management Felipe Villaroel, ha dichiarato che la sua società continuerà a tenere l’esposizione su Abengoa, restando fiducioso sulla sopravvivenza della società dopo la ristrutturazione del debito.

Al momento, il titolo di Abengoa è in rialzo del +7,05%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.