Roma, bando start up 2015: finanziamento fino a 2500 euro. Requisiti, scadenza, come partecipare

Francesca Lanzani

15 Giugno 2015 - 12:02

condividi
Facebook
twitter whatsapp

E’ uscito il bando per le start up 2015 della Camera di Commercio di Roma: importo del finanziamento, requisiti, come accedere, informazioni e scadenza. Tutte le informazioni per gli aspiranti imprenditori.

Start-up - edizione 2015” è il nome del bando promosso dalla Camera di Commercio (CdC) di Roma per sostenere economicamente la nascita e la crescita di start up sul territorio, prevedendo la concessione di aiuti finanziari.
Ecco tutte le informazioni: il bando ufficiale 2015 per le Start up promosso dalla Camera di Commercio, requisiti, modalità di accesso, importo del finanziamento e scadenza.

Bando start up 2015, Roma: come partecipare? Requisiti e beneficiari
A poter richiedere il sostegno economico previsto dal bando per le Start up 2015 della Camera di Commercio di Roma sono tutti coloro che, in qualità di imprenditori, desiderano avviare un’azienda nel territorio di Roma e Provincia.

Se si è in cerca di assistenza riguardo tutto il procedimento e ulteriori dettagli per la presentazione della domanda di partecipazione al bando sarà necessario recarsi presso uno dei soggetti attuatori dell’iniziativa.

Ecco la lista completa dei soggetti attuatori del bando 2015 per le start up della CdC di Roma.

Sono proprio i soggetti promotori che, una volta che l’aspirante imprenditore avrà presentato la sua idea, emettono un preventivo dei costi del servizio di accompagnamento, valutando la sostenibilità dell’idea.

Se il tutto verrà ritenuto idoneo al bando, è sempre il soggetto attuatore che trasmette alla Camera di Commercio di Roma la richiesta di accesso al bando per le start up 2015 a nome dell’imprenditore.

In ultimo, la Camera di Commercio di Roma specifica che ogni imprenditore può inoltrare domanda di partecipazione al bando per le Start up 2015 una sola volta.

Bando start up 2015, Roma: importo del finanziamento
I contributi previsti dal bando per le start up 2015 indetto dalla Camera di Commercio di Roma prevedono dei voucher fino ad un importo massimo di 2500 euro per imprenditore, a cui si potranno aggiungere altri 500 euro se la start up prevede la costituzione di una società di capitali.

Ecco il bando ufficiale della Camera di Commercio di Roma per i finanziamenti delle start up 2015.

Bando start up 2015, Roma: scadenza
I finanziamenti previsti per l’iniziativa del bando per le Start up nel territorio di Roma e provincia scade al momento dell’esaurimento dei fondi messi a disposizione della Camera di Commercio per un totale complessivo di 400mila euro e non oltre il 31 dicembre 2015.

Argomenti

# Roma

Iscriviti alla newsletter

Money Stories