Reddito di cittadinanza, sorpresa Inps: “Lavoriamo per anticipare il pagamento di dicembre”

Reddito di cittadinanza, l’annuncio inaspettato dell’Inps: si valuta la possibilità di anticipare la data di pagamento di dicembre.

Reddito di cittadinanza, sorpresa Inps: “Lavoriamo per anticipare il pagamento di dicembre”

Reddito di cittadinanza: a dicembre possibile pagamento anticipato dell’ultima mensilità dell’anno. Non si tratta di una fake news come potrebbero pensare in molti (d’altronde noi stessi poche settimane fa vi abbiamo spiegato che era molto difficile che il reddito di cittadinanza di dicembre arrivasse in anticipo), bensì di una sorpresa inaspettata che l’Inps potrebbe fare ai beneficiari del RdC in vista delle festività natalizie.

A precisa domanda posta da un utente, infatti, la pagina Facebook “Inps per la Famiglia” ha dato una risposta che non lascia spazio ad interpretazione: l’Istituto sta lavorando affinché nel mese di dicembre, vista la prossimità delle festività natalizie, l’accredito della ricarica possa essere anticipato di qualche giorno.

Non è dato sapere altro, se non che tramite la pagina Facebook, dove i cittadini possono effettuare domande riguardanti le misure riconosciute dall’Inps per il sostegno del reddito delle famiglie, verrà data informazione di qualsiasi novità in merito.

Reddito di cittadinanza: possibile pagamento in anticipo nel mese di dicembre

Alla fine l’Inps ha deciso di anticipare - o almeno di provare a farlo - il pagamento dell’ultima ricarica dell’anno. Come anticipato, ad ufficializzare questa intenzione è l’Inps per la Famiglia, che ha risposto ad un utente dicendo che “l’Inps sta lavorando per inviare la disposizione di pagamento prima delle normali tempistiche”.

Questo ovviamente avrà ripercussioni sulla data di accredito del quale, ricordiamo, se ne occupa Poste Italiane in prima persona. Non ci sono però altri dettagli riguardanti questa buona notizia: come spiegato dalla pagina Facebook, infatti, non ci sono ancora “indicazioni precise e ufficiali” in merito a questa possibilità.

In ogni caso, qualsiasi notizia su una possibile variazione per la data di pagamento del reddito di cittadinanza di dicembre verrà comunque data tramite i canali social dell’Istituto; ai beneficiari, quindi, non resta che avere un po’ di pazienza e sperare in un pagamento anticipato così da utilizzare una parte del sostegno per fare qualche regalo di Natale (qui la lista di quello che si può acquistare con la carta).

Reddito di cittadinanza: a dicembre nessuna tredicesima, a gennaio rinnovo ISEE

Ricordiamo comunque che non è previsto il pagamento della tredicesima mensilità per il reddito di cittadinanza. La mensilità accreditata, quindi, avrà un importo pari a quello indicato dalle ultime ricariche.

Altro fattore molto importante da ricordare è quello riguardante il rinnovo ISEE per continuare a beneficiare del sostegno economico. Quello in essere, infatti, ha validità fino al 1° gennaio 2020, dopodiché bisognerà aggiornarlo per continuare a beneficiare del reddito di cittadinanza.

Ecco perché consigliamo già da questi giorni di informarsi al proprio CAF di fiducia sulle tempistiche necessarie per il rinnovo ISEE 2020; meglio farsi trovare pronti - con tutti i documenti necessari - quando arriverà il momento di aggiornare l’attestazione ISEE.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Reddito di cittadinanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.