I migliori mutui e surroghe di febbraio 2020

Le migliori proposte di mutuo casa e surroga mutuo di febbraio 2020 delle banche.

I migliori mutui e surroghe di febbraio 2020

Migliori mutui e surroghe, febbraio 2020 - Scendono i mutui a tasso fisso.

Prosegue il periodo positivo per sottoscrivere un mutuo per l’acquisto di un immobile o una surroga per sostituire il mutuo precedente.

I tassi interbancari restano favorevoli. Sia L’indice Euribor, su cui vengono calcolate le rate dei mutui a tasso variabile, sia l’Eurirs, il parametro di riferimento dei mutui a tasso fisso sono in questo momento più bassi rispetto alla media dello scorso anno.

Come spesso accade nella prima parte dell’anno, i vari istituti di credito si mostrano particolarmente interessati a raccogliere nuove domande di mutui. Lo testimoniano le offerte di mutuo e surroga che anche per questo mese di febbraio restano molto vantaggiose. Vediamo quali sono le banche che propongono i tassi più convenienti.

I migliori mutui a tasso fisso

Con gli indici Eurirs in netto calo da inizio dell’anno (in media tutte le scadenze sono scese di 20 punti base), e a parità di spread bancario, le banche offrono un tasso fisso più vantaggioso rispetto ad un mese fa. Per una durata decennale, con l’IRS 10 anni sceso in territorio negativo (-0.03), oggi è possibile ottenere un mutuo fisso sotto lo 0,50%.

Nello specifico, per un mutuo di 100.000 euro e LTV (Loan to value) fino al 50%, Ubi Banca propone un tasso finito pari a 0,40% con Taeg 0,72%. Crédit Agricole offre ai suoi clienti un tasso dello 0,43% (Eurirs 10 anni oltre a spread di 0,46), mentre Banco BPM promuove un tasso fisso allo 0,62% (Eurirs 10 anni oltre a spread di 0,65).


Chi invece volesse prolungare la scadenza del mutuo a 20 anni o 30 anni, per un LTV fino al 50%, oggi troverebbe un tasso rispettivamente pari a 0,45% di Credem Banca e 0,70% di Crédit Agricole, mentre per un importo di mutuo fino all’80% del valore dell’immobile potrebbe ottenere un tasso fisso dell’1,00% in 20 anni da parte di Banco BPM e un tasso dell’1,33% in 30 anni da Bper Banca. Più avanti vedremo anche i migliori tassi per i mutui oltre l’80 e fino al 100%.

I migliori mutui a tasso variabile

Tra le offerte di mutuo a tasso indicizzato più convenienti di febbraio troviamo Credem Banca, che per un LTV fino al 50% propone un tasso dello 0,36% (Euribor 3 mesi più spread 0,75), mentre per importi fino all’80%, Intesa Sanpaolo applica un tasso dello 0,59% (Euribor 1 mese più spread 0,75).

Rimanendo su un importo fino all’80% del prezzo dell’immobile, si segnala anche il mutuo variabile di Unicredit, con un tasso dello 0,70% (Euribor 3 mesi oltre spread 1,10) e Hello Bank!, che propone un tasso indicizzato dello 0,74% (Euribor 1 mese oltre spread 1,20).

Surroga mutuo: le migliori proposte di febbraio

Le offerte di surroga mutuo più convenienti del mese di febbraio vengono proposte da Crédit Agricole, che per un mutuo fisso di 20 anni applica un tasso dello 0,49% (Eurirs 20 anni oltre 0,17 di spread) e da Credem Banca, che offre un tasso finito dello 0,55%.

La migliore surroga a tasso variabile viene pubblicizzata da Intesa Sanpaolo, che per una simulazione di 150.000 euro di mutuo rispetto ad un valore dell’immobile di 200.000 euro, per 20 anni, propone un tasso dello 0,59% (Euribor 1 mese più spread di 1,05).

Mutuo 100%: le offerte più convenienti

Finanziare l’intero valore della casa tramite mutuo ipotecario al 100% è possibile grazie al Fondo di Garanzia Prima Casa gestito da Consap.

Tra le banche che aderiscono al Fondo, Monte dei Paschi di Siena propone un tasso variabile a partire dall’1,75%. Ricordiamo che uno dei requisiti principali per accedere al Fondo è che il finanziamento sia destinato all’acquisto dell’abitazione principale.

In alternativa al mutuo 100%, alcune banche propongono un mutuo fino al 95%, garantendo al mutuatario un notevole risparmio sul tasso di interesse. Con un anticipo del 5%, infatti, Crédit Agricole, con il supporto del Fondo Consap, concede un mutuo a tasso fisso dell’1,95% per durate fino a 25 anni e un tasso variabile con Cap a partire dall’1,60%.

Se si vuole estendere la scadenza del mutuo a 30 anni, Banca Nazionale del Lavoro offre ai loro clienti un tasso fisso dell’1,80% per LTV fino al 95% del prezzo dell’immobile, senza avvalersi del Fondo di Garanzia.

Come trovare il miglior mutuo tra le offerte di febbraio 2020

Oltre a consultare l’Osservatorio sui mutui e sulle surroghe da parte di Money.it, che tutti i mesi elenca le offerte più vantaggiose presenti sul mercato creditizio, il modo migliore per trovare il mutuo ideale è quello di confrontare varie proposte di più istituti per scoprire quale banca offra le condizioni più convenienti.

Inoltre, chiedere una consulenza di mutuo gratuita e senza impegno ad un mediatore creditizio regolarmente iscritto all’OAM (Organismo Agenti e Mediatori) permette di essere orientati verso una scelta più consapevole e maggiormente vicina alle proprie necessità.

Le rilevazioni dei tassi Euribor e Eurirs sono del 3 febbraio 2020. I dati riportati in questa pagina sono elaborazioni indicative condotte da Money.it sulla base delle informazioni ricavate dai fogli informativi dei singoli istituti di credito e non costituiscono un’offerta commerciale da parte delle banche menzionate.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2099 voti

VOTA ORA