Mutuo

Con il termine mutuo si intende per definizione un contratto attraverso il quale una parte, detta mutuante, consegna ad un’altra parte, detta mutuatario, una determinata quantità di denaro o altre cose fungibili.

Secondo la definizione data dall’articolo 1813 del Codice Civile, con il contratto di mutuo il mutuatario si impegna a restituire altrettante cose della stessa specie e quantità. In parole più semplici il mutuo è una forma di prestito.

Facciamo un esempio più pratico: tramite un mutuo, la banca (in questo caso mutuante) consegna al cliente che ne fa richiesta (mutuatario) una determinata somma di denaro volto ad esempio all’acquisto di una casa.

Entro un determinato periodo di tempo sancito dal contratto di mutuo, il mutuatario dovrà restituire alla banca l’intera somma “prestata”, più gli interessi eventualmente maturati in quel periodo. In altre parole il mutuo è una sorta di finanziamento.

Mutuo, ultimi articoli su Money.it

Mutui: sospendere le rate conviene? Le conseguenze

Stefano Tempera

21 Marzo 2020 - 08:09

Mutui: sospendere le rate conviene? Le conseguenze

La sospensione del pagamento delle rate del mutuo prevista dal decreto Cura Italia è una valida soluzione per molte famiglie che si trovano in difficoltà economica. Vediamo quali sono gli aspetti da valutare prima di presentare la domanda e quali le alternative.

Si può fare il mutuo sulla nuda proprietà?

Stefano Tempera

29 Febbraio 2020 - 07:17

Si può fare il mutuo sulla nuda proprietà?

L’acquisto della nuda proprietà di un immobile presenta alcuni vantaggi, tra cui il prezzo solitamente più basso. Vediamo se può essere concesso il mutuo e a quali condizioni.

Controlli Agenzia delle Entrate, anche il mutuo nel mirino del Fisco

Rosaria Imparato

24 Febbraio 2020 - 17:16

Controlli Agenzia delle Entrate, anche il mutuo nel mirino del Fisco

Controlli dell’Agenzia delle Entrate anche sui mutui in seguito all’ordinanza n. 4661 del 21 febbraio 2020 della Corte di Cassazione. Gli accertamenti del Fisco per sospetta evasione scattano oltre una certa differenza tra l’importo erogato col mutuo e la somma usata per acquistare la casa.