I migliori mutui e surroghe di aprile 2020

Le migliori proposte di mutuo casa e surroga mutuo di aprile 2020 delle banche.

I migliori mutui e surroghe di aprile 2020

Migliori mutui e surroghe, aprile 2020 - Si assottiglia la differenza tra mutui a tasso fisso e tasso variabile.

In piena emergenza coronavirus, le banche continuano a proporre i loro mutui e surroghe alle famiglie interessate ad acquistare casa o a trasferire il proprio debito in un altro istituto a tassi più vantaggiosi.

Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un insolito andamento altalenante dell’indice Euribor, il riferimento dei mutui a tasso variabile che per molti anni è rimasto pressoché stabile e che oggi si trova a livelli superiori di circa 10 punti base rispetto ad un mese fa.

L’Eurirs, dopo aver registrato nel mese di marzo i suoi minimi storici, oggi è tornato ai livelli di inizio marzo, ma per effetto della media mensile del mese precedente, molte banche stanno offrendo mutui a tasso fisso molto convenienti, di poco superiore ai mutui a tasso variabile, riducendo ai minimi termini la differenza tra i due tipi di tasso e convincendo anche i più indecisi a scegliere il mutuo fisso.

Richiedi una consulenza gratuita

Quali sono i migliori mutui a tasso fisso?

Chi acquista una casa e chiede un mutuo ipotecario fisso fino al 50% dell’LTV, il rapporto tra importo del finanziamento e valore dell’immobile, può ottenere un tasso a rata costante a partire da 0,50% per una durata di 20 anni.

Le banche che propongono questo tasso, nella nostra simulazione di mutuo, sono Ubi Banca e IW Bank. A seguire, per la stessa tipologia di prestito, Crédit Agricole e Intesa Sanpaolo propongono un mutuo a tasso fisso pari a 0,60%.

Se la richiesta del mutuo è di importo superiore al 50% e fino all’80% del valore dell’immobile, le banche che offrono i migliori mutui di aprile sono Hello Bank!, che promuove un tasso fisso allo 0,80% e Banco BPM che propone un mutuo a rata fissa allo 0,88%.

Quali sono i migliori mutui a tasso variabile?

Tra i migliori mutui a tasso variabile di aprile 2020, per un importo fino al 50% di LTV, Credem Banca promuove un tasso pari allo 0,40%, mentre Unicredit offre ai suoi clienti un tasso indicizzato dello 0,45%. Di poco superiore, Intesa Sanpaolo e Crédit Agricole propongono un tasso variabile rispettivamente di 0,50% e 0,53%.

Per quanto riguarda gli importi fino all’80% del valore dell’immobile, Ubi Banca e Intesa Sanpaolo hanno un tasso dello 0,65% per durate fino a 20 anni, mentre Unicredit, con un tasso di 0,66%, arriva ad una durata del mutuo fino a 30 anni.

Attenzione al Taeg: scegliere il miglior mutuo in base al costo effettivo

Quando si ha bisogno di un mutuo e si richiedono vari preventivi a più banche, un aspetto su cui è fondamentale prestare particolare attenzione è il Taeg, che rappresenta il vero costo del finanziamento e che tiene conto, in un unico dato, del costo effettivo del mutuo.

Può accadere che una banca proponga un Tan più basso rispetto ad un altro istituto, ma che quest’ultimo abbia il mutuo migliore dal punto di vista dei reali costi.

Ad esempio, se una banca propone il tasso su cui viene calcolata la rata, il cosiddetto Tan, ad uno 0,50% e la stessa applica una commissione di istruttoria di 1.000 euro e una perizia di 300 euro, sarà più conveniente il tasso di un’altra banca che propone un tassi pari a 0,60%, ma con dei costi di commissione e perizia per un totale di 700 euro. Il Taeg di quest’ultima banca risulterà essere più basso e di conseguenza il costo del mutuo sarà inferiore.

Richiedi una consulenza gratuita

Surroga mutuo: le migliori proposte delle banche

Chi intende surrogare il mutuo non dovrà sostenere alcun costo riguardante commissioni bancarie e perizia. A carico del mutuatario resterà solo l’eventuale assicurazione che deciderà di sottoscrivere, e se si avvale ad un mediatore creditizio, i costi della consulenza di quest’ultimo.

Le migliori surroghe di aprile sono attualmente proposte da Unicredit, Intesa Sanpaolo, Credem e Crédit Agricole, che per importi residui fino al 50% del valore dell’immobile applicano tassi variabili tra 0,45% e 0,55% per durate di 20 anni.

Per importi di surroga superiori, fino all’80%, Intesa Sanpaolo, Ubi Banca e BNL propongono un tasso fisso dell’1,15% per durate fino a 20 anni e 1,40% fino a 30 anni.

Mutuo 100%, finanziare l’intero prezzo dell’immobile

L’importo di mutuo massimo concedibile per la maggioranza degli istituti di credito è l’80% del prezzo dell’immobile. Solo poche banche propongono un mutuo fino al 100%.

Escluse le banche che aderiscono al Fondo Consap, che consente di avere una garanzia da parte dello Stato, in questo momento Intesa Sanpaolo propone un tasso fisso per un mutuo 100% all’1,95% per una durata ventennale.

Surroga mutuo più liquidità

Pochi istituti concedono una liquidità aggiuntiva oltre la surroga. Oltre a trasferire il proprio mutuo, chi ha la necessità di ottenere una cifra maggiore per far fronte a dei costi, come la ristrutturazione di casa o delle spese improvvise, può valutare la surroga più liquidità.

In questo mese di aprile, la migliore proposta per questa tipologia di mutuo è di Banca Nazionale del Lavoro, che propone un tasso pari a 0,60% per un mutuo variabile e 1,15% per un tasso fisso. La liquidità massima può essere di 100.000 euro e comunque non oltre il 60% del valore dell’immobile, mentre l’importo totale del mutuo non deve superare l’80% del valore di perizia.

La scelta tra mutuo a tasso fisso e tasso variabile

Come detto, oggi la differenza tra i parametri che regolano l’andamento dei mutui a tasso fisso e variabile, rispettivamente l’Eurirs e l’Euribor, sono molto vicini. Pertanto, la scelta di optare per il mutuo a rata costante, che non desterà sorprese qualunque sia l’evoluzione dei tassi futuri, è la preferita di chi si accinge a sottoscrivere un nuovo mutuo o una surroga.

Scegliere il miglior mutuo

Come abbiamo ribadito in questo articolo, quando si fanno dei confronti tra più preventivi è necessario fare attenzione al Taeg, il reale costo del mutuo.

Per facilitare la panoramica dei migliori mutui e surroghe, consultare un mediatore creditizio potrebbe essere la soluzione per chi vuole farsi assistere nella ricerca del finanziamento ideale e per farsi seguire nella presentazione della propria pratica, soprattutto quando la consulenza viene offerta online, che in particolare in questo periodo storico risulta essere un valore aggiunto a cui è difficile rinunciare.

Richiedi una consulenza gratuita

Le rilevazioni dei tassi Euribor e Eurirs sono del 2 aprile 2020. I dati riportati in questa pagina sono elaborazioni indicative condotte da Money.it sulla base delle informazioni ricavate dai fogli informativi dei singoli istituti di credito e non costituiscono un’offerta commerciale da parte delle banche menzionate.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mutuo

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories