Eurozona: disoccupazione stabile all’11,5%. Italia sempre peggio

(Radiocor) - A ottobre il tasso di disoccupazione nell’Eurozona e’ all’11,5%, stabile rispetto ai mesi precedenti, ma in calo se paragonato ai risultati di un anno prima (quando era all’11,9%). Nella Ue a 28, il tasso di disoccupazione e’ pari al 10%, stabile rispetto a settembre, ma in calo se comprato al 10,7% di ottobre 2013. Lo stima Eurostat. Tra gli Stati Membri i tassi di disoccupazione piu’ bassi sono quelli della Germania (4,9%) e dell’Austria (5,1%) mentre i piu’ alti sono registrati da Grecia (25,9% ad agosto 2014) e Spagna (24%). I maggiori incrementi di ottobre, rispetto a un anno prima, riguardano invece l’Italia (a ottobre al 13,2%, in aumento di un punto nei dodici mesi) e della Finlandia (dall’ 8,3% all’8,9%).

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.