Apple: tutte le novità in uscita nel 2019

Nuovi iPad, AirPods, iPhone e servizi Apple arrivano nel 2019. Ecco le novità che arricchiranno l’Apple Store e quando è prevista la loro uscita.

Apple: tutte le novità in uscita nel 2019

Cosa lancerà Apple nel 2019? Con l’annuncio del prossimo Apple Event del 25 marzo si fa largo la curiosità sui nuovi prodotti in uscita.

L’anno scorso abbiamo visto il lancio di HomePod a febbraio, il nuovo iPad a marzo, un nuovo MacBook Pro a luglio, per non parlare dei nuovi iPhone XS, XS Max e XR e Apple Watch 4 a settembre, e infine i nuovi iPad Pro, un MacBook Air rinnovato e un Mac Mini.

Con un semplice aggiornamento del suo sito, Apple ha oggi ufficialmente lanciato i nuovi iPad Mini 5 e iPad Air 2019. Questo iPad Mini è il primo con supporto a Apple Pencil, è caratterizzato da display Retina da 7,9«True Tone e chip A12 Bionic con Neural Engine, ed è disponibile all’acquisto in 3 colori (rosa, grigio siderale e argento) e due tagli di memoria: da 64GB (459€) e da 256GB (629€). Il nuovo iPad Air è venduto a partire da 569€ ed è dotato di chip A12 Bionic con Neural Engine, display Retina da 10,5» con True Tone, e la versatilità di Apple Pencil e Smart Keyboard. Il tutto in meno di 500 grammi e 6,1 millimetri di spessore: tanta potenza in più, nella leggerezza di sempre.

Stando ai rumor emersi finora ci aspettiamo che a marzo 2019 Apple annunci gli AirPods 2 e nuovi MacBook e iMac. Inoltre si susseguono voci sui contenuti TV a cui Apple sta lavorando, con un’ondata di show creati all’azienda per colpire il mercato dello streaming nel 2019 e “dichiarare guerra” a Netflix.

Di seguito abbiamo raccolto tutte le voci sui nuovi dispositivi e servizi Apple per offrirvi le previsioni per il 2019. Dai nuovi iPhone XI, a iOS 13 e Apple Watch, ecco cosa potrebbe arrivare nei negozi.

iPad mini 2019

A proposito di dispositivi piccoli, che dire dell’iPad mini? L’ultimo aggiornamento di questo modello risaliva a settembre 2015, e le voci secondo cui un nuovo iPad extra small sarebbe potuto sbarcare sul mercato quest’anno sono state confermate. Il 18 marzo 2019, con un aggiornamento di Apple Store, la società ha arricchito la lineup di tablet con un nuovo modello più veloce e performante dell’iPad mini 4 grazie al supporto di Apple Pencil, e al chip A12 Bionic con Neural Engine che grazie al machine learning in tempo reale, riconosce gli schemi ricorrenti, fa previsioni e impara dall’esperienza.

iPad Air 2019

Apple ha annunciato due nuove versioni di iPad Pro all’evento di ottobre 2018. I modelli 2018 hanno cornici più piccole che consentono di avere uno schermo più grande e sono dotati rispettivamente di display 11’’ e 12.9’’. Alimentati dal processore Bionic A12X, questi nuovi iPad Pro sono già molto potenti, ma Apple ha deciso di aggiungere alle opzioni sul mercato un nuovo iPad Air, il più sottile e leggero della linea. Disponibile in rosa, argento e grigio siderale e nei modelli da 64 o 256 GB, solo Wi-Fi o Wi-Fi + Cellular, iPad Air ha un grande display Retina da 10,5" e gli basta una sola carica per lavorare tutto il giorno: la batteria dura fino a 10 ore. I prezzi partono da 569€ per il modello Wi-Fi da 64GB fino a 879€ per la variante Wi-Fi + Cellular da 256GB.

Apple streaming

Nello stesso periodo Apple potrebbe apportare novità in campo Apple TV, lanciando uno stick più piccolo ed economico ma, come si vocifera da tempo (e la stessa Apple non ne fa un segreto), la compagnia starebbe realizzando una serie di contenuti TV da distribuire con un servizio di abbonamento disponibile su iPhone, iPad, Apple TV e Mac.

AirPods 2

Dopo un’accoglienza tiepida soprattutto a causa del prezzo molto elevato, gli AirPods sono diventati un oggetto sempre più presente nella vita di tutti i giorni grazie alla loro comodità e facilità d’uso. Voci insistenti volevano che Apple aggiornasse gli AirPods prima della fine del 2018, ma così non è stato. Il che significa che nuove cuffiette wireless con nuove funzionalità (sembra che misureranno persino la febbre) potrebbero uscire nel 2019. Tra le caratteristiche potremmo trovare resistenza all’acqua, attivazione vocale di Siri, cancellazione del rumore e sensori biometrici in grado di misurare la frequenza cardiaca di chi li indossa

A giugno, in occasione della WWDC 2019, Apple potrebbe invece presentare il prossimo iMac Pro, il cui ultimo aggiornamento risale al 2016, e del Mac Pro. Questo potrebbe essere riprogettato radicalmente.

iPhone XI 2019

Indubbiamente il prodotto Apple più atteso dell’anno è il nuovo iPhone XI (?). Dopo il lancio di un semplice aggiornamento dell’iPhone X, cosa ci presenterà Apple a settembre 2019? Sicuramente non un iPhone 5G né con display pieghevole. Aspettiamoci invece uno smartphone più sottile con display OLED con sensibilità touch all’interno, con sensori incastonati nello schermo, tripla fotocamera, rilevamento 3D avanzato e chip A13 Bionic, per prestazioni e potenza di elaborazione ancora migliori.

iOS 13

Apple presenterà iOS 13 e macOS 10.15 a giugno durante la WWDC 2019, e gli aggiornamenti dei sistemi operativi precederanno, come sempre, il lancio più atteso: quello dei nuovi iPhone e dei nuovi Mac. Ci aspettiamo che in occasione dell’evento sveli anche le prossime versioni di tvOS e watchOS. Stando ai primi rumors, iOS 13 debutterà sui nuovi iPhone 11 e potrebbe essere compatibile con gli stessi iPhone e iPad che supportano l’attuale iOS 12. Ci aspettiamo che la nuova versione porti un sostanziale cambiamento della schermata principale, la possibilità di attivare e disattivare il Bluetooth dal Centro di Controllo, la modalità Dark, il supporto per le app multipiattaforma e nuove funzionalità specifiche per iPad, così da trasformarlo in un piccolo computer potente e prestante.

Apple Watch 5

Il successore di Apple Watch 4, che ci aspettiamo che si chiami Apple Watch Series 5, dovrebbe essere presentato in autunno. Secondo il famoso analista Ming-Chi Kuo Apple introdurrà, almeno su un modello, un nuovo design in ceramica e la ricarica wireless a due vie, che consentirebbe di ricaricare lo smartwatch semplicemente posizionandolo sul retro dell’iPhone 11. Altre voci sostengono che Apple stia lavorando a una funzione di tracciamento del sonno che per la quale non serviranno più app terze. Il quadrante del prossimo Apple Watch potrebbe essere tondo.

iPhone SE 2

A inizio 2018 si sono rincorsi molti rumor sull’uscita di un nuovo iPhone SE, il successore dell’iPhone SE lanciato a marzo 2016. In teoria Apple ha già fatto uscire un nuovo iPhone low cost (XR) ma sono in molti a pensare che un iPhone SE 2 possa avere un futuro. Il lancio sarebbe previsto in primavera, ed è probabile che mantenga il design del predecessore con alcune specifiche migliorate come il chip A10 dell’iPhone 7 e una fotocamera più potente. L’iPhone SE 2 andrebbe incontro alle esigenze di tutti quegli utenti che preferiscono un device piccolo e non sono passati ai nuovi iPhone proprio per via delle dimensioni maggiorate.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Apple

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.