Apple Store: la data di riapertura è più vicina del previsto

Apple potrebbe riaprire gli Apple Store in anticipo: la possibile data di riapertura ad aprile.

Apple Store: la data di riapertura è più vicina del previsto

Le serrande degli Apple Store potrebbero rialzarsi ben prima di quanto previsto.

Apple starebbe infatti valutando la riapertura già prima di metà aprile, dopo aver ordinato la chiusura di tutti i negozi del mondo tranne quelli in Cina, Hong Kong, Taiwan e Macao per l’emergenza coronavirus.

Chiaramente più i punti vendita rimarranno chiusi maggiore sarà il danno economico. Anche per questo si starebbe valutando una ripresa delle attività anticipata.

Coronavirus, Apple Store chiusi: previste ingenti perdite

Il coronavirus ha colto tutti impreparati, è innegabile. La sospensione delle attività che si è registrata nelle ultime settimane sarà una delle cause di una crisi economica senza precedenti.

Tra le imprese che si sono dovute adeguare anche Apple, che circa una settimana fa aveva deciso di chiudere la maggior parte degli store presenti in tutto il mondo. L’attività di ben 458 punti vendita era stata interrotta mentre dal provvedimento erano stati esclusi quelli di Cina, Hong Kong, Taiwan e Macao. Una decisione sofferta ma obbligata.

Le piattaforme d’acquisto online sono rimaste in funzione, tuttavia non basteranno a controbilanciare le perdite. Per capire l’impatto che questa misura ha avuto sull’azienda californiana basti pensare che il 70% delle entrate proviene proprio dalle Americhe e dall’Europa.

Ed è proprio per questo che Apple starebbe pensando di riaprire in anticipo e gradualmente i propri store, magari prima di metà aprile.

Apple Store riaprono ad aprile? Il report

Deirdre O’Brien, vicepresidente responsabile per il retail e le risorse umane ha parlato della possibilità di rivedere gli store aperti e in funzione nella prima metà di aprile. Ecco cos’ha detto in una nota riportata da Bloomberg:

“Per tutti i nostri punti vendita al di fuori della Grande Cina, riapriremo i negozi in modo scaglionato. Al momento prevediamo che alcuni potrebbero essere in grado di aprire nella prima metà di aprile, in base alle condizioni della loro comunità. Forniremo aggiornamenti per ogni negozio non appena saranno stabilite date specifiche”.

Altro argomento toccato quello smart working, strumento essenziale per garantire una continuità lavorativa ai dipendenti in un momento complicato come questo. Si legge che il meccanismo di telelavoro sarà esteso fino al 5 aprile, ovviamente per i dipendenti che possono farlo. Dal 6 aprile in poi verranno fatte valutazioni settimanali in base alla diffusione del virus e al numero dei nuovi contagi.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories