Rating Italia alle prese con Moody’s e DBRS. Cosa è successo?

Il rating d’Italia sotto la lente: DBRS peggiora l’outlook. Moody’s rinvia il giudizio.

Rating Italia alle prese con Moody's e DBRS. Cosa è successo?

Per il rating d’Italia oggi è stato il giorno del giudizio.

Moody’s ha comunicato di aver confermato il proprio giudizio mentre DBRS ha evitato il downgrade peggiorando però l’outlook che è così passato da da stabile a negativo. A pesare sulle prospettive italiane le incertezze economiche dovute alla pandemia e alla reale tenuta della Fase 2, sotto osservazione in tutto il mondo.

Il primo giudizio è giunto in una giornata, venerdì 8 maggio 2020, particolarmente impegnativa, durante la quale l’Eurogruppo ha raggounto l’accordo sul MES , mentre il decreto Maggio resta ancora appeso a diversi nodi da sciogliete.

Rating Italia: peggiora l’outlook per DBRS

C’è la valutazione di DBRS per l’Italia, mentre Moody’s ha deciso di confermare i voti del nostro Paese.

Il rating di DBRS è rimasto fermo a BBB high, ben tre notch al di sopra del livello spazzatura, oltre il quale non si può più parlare di investment grade. Come stimato dagli osservatori, l’agenzia non ha operato il downgrade.

Il trend, però, è stato declassato a negativo, a causa di una:

“considerevole incertezza sulle ripercussioni economiche che potrà avere l’impatto dell’epidemia di coronavirus. C’è il rischio che una prolungata perdita di capacità produttiva indebolisca ulteriormente il già debole potenziale di crescita dell’Italia, pesando sulla capacità del Paese di migliorare la sostenibilità del suo debito pubblico in futuro”

Resta una certa fiducia, comunque, nel sistema economico italiano, in salute e ben diversificato e in quello bancario, valutato come robusto.

Discorso diverso per Moody’s e per il suo Baa3, appena al di sopra del livello spazzatura. In pratica, se in futuro l’agenzia sceglierà di rivedere negativamente il rating d’Italia, anche soltanto di un notch, i titoli di Stato verranno declassati a junk. Si attendono novità sul giorno in cui l’agenzia renderà noto il giudizio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories