Pensioni, ufficiale: pagate in anticipo sia a settembre che ad ottobre

Pensioni, confermate le indiscrezioni dei giorni scorsi: pagate in anticipo sia a settembre che ad ottobre. Primi pagamenti previsti per il 26 agosto.

Pensioni, ufficiale: pagate in anticipo sia a settembre che ad ottobre

Pensione di settembre pagata in anticipo? Diverse testate giornalistiche sostengono che anche questo mese la pensione arriverà in anticipo, riportando anche una bozza di calendario che tuttavia non trova riscontro da parte di Poste Italiane.

Anche noi di Money.it nei giorni scorsi vi abbiamo spiegato il motivo per cui è molto probabile che anche nei prossimi mesi possano essere confermate le modalità per il pagamento delle pensioni adottate nel corso dell’emergenza.

D’altronde lo stato d’emergenza è stato prorogato fino al 15 ottobre e per questo non ci sarebbe motivo per tornare al vecchio calendario, in quanto solamente con le nuove modalità è stato possibile evitare assembramenti all’interno e all’esterno degli uffici postali.

Tuttavia, quelle che fino a ieri erano indiscrezioni oggi trovano un’importante conferma: è arrivata, infatti, la firma di Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile, sulla delibera che conferma il pagamento in anticipo sia per la pensione di settembre che per quella di ottobre.

Pensione di settembre: confermato l’anticipo dei pagamenti

Con la pubblicazione della delibera con cui la Protezione Civile conferma il pagamento anticipato della pensione di settembre cominciano ad uscire le prime date.

Come prima cosa è bene ricordare che il ritiro in contanti verrà effettuato seguendo il criterio dell’ordine alfabetico: al momento è inutile ipotizzare bozze di calendario, in quanto solamente Poste Italiane potrà dare la certezza a riguardo. Il mese scorso le date sono state comunicate pochi giorni prima dall’inizio dei pagamenti, quindi non escludiamo che l’attesa comunicazione possa arrivare all’inizio della prossima settimana.

Nel dettaglio, la delibera firmata dal Dipartimento della Protezione Civile stabilisce che sia il cedolino della pensione di settembre che quello di ottobre saranno pagati in anticipo e con le modalità adottate nei mesi scorsi. L’anticipo, quindi, è previsto solamente per chi ha la pensione accreditata su conto corrente postale e per chi ha la possibilità di ritirare in contanti dagli sportelli ATM presenti sul territorio.

Per chi invece ha scelto l’accredito su conto corrente bancario non è previsto alcun anticipo: il pagamento della pensione di settembre, quindi, è atteso per il primo giorno bancabile del mese ovvero per martedì 1° settembre.

Pensione di settembre: quando verrà pagata?

Nell’ordinanza della Protezione Civile, invece, si legge che sia la pensione di settembre che di ottobre saranno pagate il 26° giorno del mese precedente.

Mercoledì 26 agosto, quindi, sono in pagamento le pensioni di settembre, mentre sabato 26 settembre (che ricordiamo per Poste Italiane è un giorno bancabile) quelle di ottobre.

Il 26 agosto cominceranno anche i pagamenti per coloro che ritirano in contanti presso gli uffici di Poste Italiane. Si dovrebbe partire, come al solito, da coloro che hanno il cognome che inizia per A-B, per poi continuare il giorno successivo con le lettere C-D (e così via).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories