Uova Carrefour e Auchan contaminate: lotti ritirati per rischio Salmonella

Lotti di uova ritirati da Carrefour e Auchan perché è stata riscontrata la presenza di Salmonella. È successo in Francia.

Uova Carrefour e Auchan contaminate: lotti ritirati per rischio Salmonella

La presenza di Salmonella ha portato le catene di supermercati Auchan e Carrefour a ritirare dal mercato alcuni lotti di uova. Sta succedendo in Francia, dove alcune persone hanno denunciato di essere rimaste intossicate dopo aver consumato il prodotto contaminato.

La notizia in seguito è stata divulgata sul sito Oulah.fr, specializzato nel richiamo di prodotti nello Stato francese. L’avviso segnala la presenza di Salmonella in diversi lotti di uova in vendita con marchi diversi, tra cui appunto Auchan e Carrefour.

La società produttrice, Matines, si è subito mobilitata per eseguire il ritiro dei lotti contaminati. Il provvedimento riguarda per ora solo il territorio francese. In ogni caso, per precauzione, sarebbe bene controllare se i dati divulgati relativi a tali prodotti coincidano con quelli acquistati in Italia.

Uova ritirate per rischio Salmonella: lotto e marca

Il richiamo del prodotto è relativo i seguenti lotti di uova:

  • Uova Auchan - Uova in guscio nelle scatole da 6, 10, 12 o 20 pezzi nel vassoio. Data di consumo consigliata (DCR): tutti i DCR dal 27 aprile al 14 maggio 2020 inclusi. Codice scritto sulle uova in questione: 3FRMDB08. Numero centro di imballaggio sulla confezione: FR 32 066 020.
  • Uova fresche Carrefour - 30 uova neutre fresche di medie dimensioni, in vassoio da 30 pezzi. Codice a barre: 3282071573172. Data di consumo consigliata (DCR): 8 e 10 maggio 2020 incluso. Codice scritto sulle uova in questione: 3FRMDB08. Centro di imballaggio n ° sulla confezione: FR 32 066 020.
  • Uova fresche con etichetta bianca Carrefour - Uova fresche di medie dimensioni in scatole da 10 pezzi o vassoio da 30 pezzi. Codice a barre: 3560070392742 (scatole da 10 pezzi) e 3560070432080 (vassoio da 30 pezzi). Data di consumo consigliata (DCR): tutti i DCR dal 27 aprile al 14 maggio 2020 incluso. Codice scritto sulle uova in questione: 3FRMDB08. Centro di imballaggio n ° sul box: FR 32 066 020.

I prodotti indicati non devono essere assolutamente consumati e possono essere rimborsati riportandoli nel negozio dove è avvenuto l’acquisto.

Uova ritirate dal mercato: i rischi per la salute

La Salmonella è un genere di batteri responsabili di un tipo di infezione gastrointestinale definita salmonellosi. La salmonellosi si manifesta tra le 6 e le 72 ore successive al consumo del prodotto contaminato.

I disturbi di chi ne rimane intossicato possono avere intensità e serietà differenti a seconda dei casi: si va da disturbi a carico dell’intestino e dello stomaco come diarrea, vomito e dolori addominali, al provocare febbre, dolori articolari e mal di testa.

C’è pericolo per l’Italia?

Il Sistema Rapido di Allerta Europeo per la Sicurezza di Alimenti e Mangimi (RASFF), dopo le prime denunce di intossicazione, ha subito bloccato l’esportazione di queste uova dalla Francia ad altri Paesi. Al momento i consumatori italiani possono stare tranquilli, il Ministero della Salute italiano infatti non ha ancora divulgato alcun allarme in merito.

Carrefour Italia, rispetto alla notizia del ritiro in Francia dei lotti di uova con il proprio marchio, ha voluto rassicurare i consumatori con una nota ufficiale. Nell’avviso si può leggere che tali referenze non sono distribuite nel nostro Paese.

Le confezioni di uova a marchio Carrefour in assortimento in Italia dunque sono sicure per il consumo. Va ribadito comunque il consiglio di controllare i dati riportati sulle confezioni di uova prima del consumo.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories