Donald Trump è pronto: vuole tassare tutti i beni cinesi

Donald Trump è pronto a tassare ogni singolo bene proveniente dalla Cina. La guerra commerciale si arricchisce di elementi su cui discutere.

Donald Trump è pronto: vuole tassare tutti i beni cinesi

Donald Trump ha aggiunto un nuovo tassello alla guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina.

Dopo la prima ondata di dazi su acciaio e alluminio, dopo i continui botta e risposta tra Washington e Pechino e dopo le infinite polemiche sorte in merito, il presidente USA ha compiuto un nuovo passo in avanti e ha comunicato la sua intenzione di tassare non una parte, ma tutti i beni provenienti dalla Cina.

Una mossa, quella annunciata da Donald Trump, che non soltanto darebbe alla guerra commerciale una luce ancor più preoccupante, ma che farebbe anche salire la posta in gioco (il controvalore di beni tassati) su quota $505 miliardi. Ricordiamo che ad oggi, il valore dei dazi già imposti contro Pechino è di circa 34 miliardi di dollari.

Guerra commerciale USA-Cina: tensione sale

A meno di 24 ore dall’attacco rivolto contro la Federal Reserve degli Stati Uniti, il presidente Trump ha comunicato la sua intenzione di imporre una nuova ondata di dazi su ogni singolo bene importato dalla Cina.

“Sono pronto a salire a 500 miliardi”,

ha affermato, confermando dunque quanto già anticipato diversi giorni fa.

Ma perché proprio quota 500 miliardi? Il riferimento è al totale (in dollari) di importazioni cinesi che gli USA hanno accettato nel corso del 2017. $505 miliardi per l’esattezza, neanche lontanamente paragonabili ai neanche 130 miliardi di dollari esportati da Washington a Pechino nello stesso arco di tempo.

“Non lo sto facendo per la politica, ma per compiere la scelta migliore per il nostro Paese. Troppo a lungo siamo stati derubati dalla Cina,”

ha tuonato Trump, che nelle stesse ore ha affossato i mercati sconfinando in un territorio non suo, quello della politica monetaria.

Quel che è chiaro, comunque, è che qualsiasi cosa ci sarà da tassare, Trump la colpirà in questa nuova fase di guerra commerciale, con l’obiettivo di incrementare il peso degli USA sull’economia mondiale, il tutto a discapito della Cina.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Guerra commerciale

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.