Il Decreto Milleproroghe è legge. Le misure definitive in 10 punti

Valentina Pennacchio

28 Febbraio 2014 - 10:32

condividi

Il Decreto Milleproroghe è legge. Quali sono le misure definitive?

Il Decreto Milleproroghe è legge. Le misure definitive in 10 punti

Il Decreto Milleproroghe (n. 150/2013) è legge con un’approvazione in extremis, a meno di 48 ore dalla scadenza: 135 voti favorevoli, 20 contrari e 78 astenuti.

Quali sono le novità principali del milleproroghe?

Milleproroghe 2014: le novità in 10 punti

Come sappiamo il Salva Roma è stato ritirato (con la conseguenza che anche la proroga al 31 marzo alla sanatoria Equitalia è saltata) con grande ira del Sindaco Marino che minaccia le dimissioni: «Non ho nessuna intenzione di mettere la mia faccia di fronte a un disastro annunciato». Lo spettro del default per la Capitale è vicino.

Le misure che invece entreranno in vigore sono le seguenti:

  • Webtax: entrerà in vigore dal 1 luglio;
  • Pos obbligatorio: per i professionisti e commercianti l’obbligo scatterà dal 30 giugno;
  • Sfratti: proroga estesa al 31 dicembre 2014 per le famiglie a basso reddito (inferiore a 21.000 euro), per immobili ubicati nei capoluoghi di provincia, nei comuni limitrofi superiori ai 10.000 abitanti o in quelli ad alta intensità abitativa;
  • Voucher disoccupati: i i cassintegrati e coloro che usufruiscono di ammortizzatori sociali potranno beneficiare (come integrazione al sussidio) di voucher (buoni lavoro accessorio in tutti i settori produttivi) fino alla soglia di 3.000 euro l’anno;
  • Tabacchi e sigarette: sarà possibile aumentare fino ad un massimo dello 0,7% le accise sui prodotti da fumo;
  • Affitti d’oro: le P.A. entro giugno potranno recedere dai contratti di affitto delle locazioni passive;
  • Sistri: dal 3 marzo 2014 partirà la fase II. I soggetti obbligati dovranno eseguire anche il tracciamento tradizionale dei rifiuti entro la fine dell’anno (31/12/2014). Le sanzioni scatteranno dal 1 gennaio 2015;
  • Isole: imposta (massimo 2,50 euro/passeggero) per le imbarcazioni (trasporto di persone a fini commerciali) che sbarcano su un’isola minore;
  • Professori e ricercatori: la validità dell’idoneità passa da 5 a 7 anni per i ruoli di professore e/o ricercatore universitario;
  • Farmaci: entro il 1 gennaio 2015 si dovrà sostituire il sistema attuale di remunerazione della filiera distributiva del farmaco con quello nuovo.

Queste sono solo alcune delle novità del Milleproroghe. Potete consultare il testo integrale e definitivo sui siti istituzionali. Clicca QUI per accedere al sito del Senato e consultare tutto il dossier.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it