Decreto lavoro: il governo pone la fiducia alla Camera

Marta Panicucci

22 Aprile 2014 - 15:37

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il governo alla fine ha deciso di porre la fiducia sul decreto lavoro, il primo pilastro del più articolato jobs act. Mossa non molto apprezzata del Nuovo centrodestra di Alfano che minaccia uno strappo in caso di mancanza di accordo. Il capo gruppo Pd alla Camera Speranza annuncia maggiori approfondimenti sul decreto al Senato.

Restano critici, Scelta Civica, Forza Italia e il Nuovo centrodestra che chiede di tornare al testo originale. Per evitare ulteriori modifiche e polemiche il governo si gioca la carta della fiducia, tentando così di portare a casa l’ok della Camera al decreto lavoro.

Argomenti

# Italia

Iscriviti alla newsletter

Money Stories