Scuole in Campania, da lunedì in presenza fino alla terza elementare: l’ordinanza

Martino Grassi

16 Gennaio 2021 - 11:10

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Dal prossimo lunedì gli studenti fino alla terza elementare potranno tornare in aula per svolgere le lezioni in presenza. Attesa per oggi la firma dell’ordinanza di Vincenzo De Luca.

Scuole in Campania, da lunedì in presenza fino alla terza elementare: l'ordinanza

A partire dal prossimo lunedì gli studenti della Campania potranno tornare in aula per svolgere le lezioni, ma non tutti. Il governatore della Regione, Vincenzo De Luca, ha infatti autorizzato le lezioni in presenza solamente per gli studenti fino alla terza elementare, tutti gli altri dovranno attendere ancora un po’ prima di poter tornare sui banchi. Attesa per oggi la firma dell’ordinanza.

Come anticipato nella consueta diretta Facebook, e confermato sul sito della Regione Campania, il governatore De Luca continua con la strada della prudenza, secondo il presidente della Campania infatti al momento non sussistono le condizioni tali da permettere una ripartenza della scuola in sicurezza.

Scuole in Campania, da lunedì in presenza fino alla terza elementare

A partire dal prossimo lunedì 18 gennaio, gli studenti fino alla classe terza delle scuole elementari potranno tornare a svolgere le lezioni in aula, alle quali si aggiungono “anche classi dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia e dei bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali”.

Inoltre, secondo quanto anticipato dal sito della Regione Campania, non sarà consentita la refezione scolastica. Infine le ASL avranno il compito di “distribuire ai medici di medicina generale test antigenici per il monitoraggio della situazione dei contagi del personale della scuola, docente e non docente, con priorità per chi già è impegnato nella didattica in presenza”.

La scorsa settimana, proprio per prepararsi al ritorno sui banchi, la Regione Campania aveva richiesto e ottenuto 350.000 test antigenici, con cui è stato avviato uno screening di massa per il personale scolastico e anche per i lavoratori del trasporto pubblico. A tal proposito, De Luca ha commentato: “Dopo questa campagna di screening e controllo possiamo aprire. È un atto di responsabilità nei confronti di lavoratori, famiglie e studenti.

Le decisioni sono state prese in seguito alla riunione dell’Unità di Crisi convocata nel pomeriggio di venerdì 15 gennaio, al fine di esaminare la situazione epidemiologica in relazione al ritorno in presenza nella scuola. Attesa per oggi la firma dell’ordinanza.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories