Petrolio oscilla vistosamente: che succede adesso?

Cristiana Gagliarducci

6 Maggio 2020 - 15:26

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il prezzo del petrolio è tornato a scambiare in ribasso. Occhi sulla quotazione del WTI e su quella del Brent

Petrolio oscilla vistosamente: che succede adesso?

Nella giornata di oggi il prezzo del petrolio ha scambiato vistosamente sulle montagne russe.

La quotazione del WTI e quella del Brent sono state da un lato influenzate dall’ottimismo riguardante la ripartenza economica globale, mentre dall’altro dai mai sopiti timori inerenti l’eccesso di offerta.

Dall’inizio dell’anno ad oggi, le oscillazioni del prezzo del petrolio hanno tenuto il mercato intero con il fiato sospeso. Ebbene dopo l’ultimo breve tentativo rialzista, le cose sono nuovamente peggiorate per le quotazioni.

Prezzo del petrolio: gli elementi di ottimismo...

La quotazione del Brent ha quasi raddoppiato il suo valore rispetto ai minimi di 21 anni toccati nella seduta del 22 aprile scorso. Il tutto grazie al crescente ottimismo degli investitori che hanno iniziato a sperare in un prossimo recupero della domanda, messa a tappeto dal coronavirus.

Alcuni Paesi d’altronde hanno già allentato le proprie misure di contenimento cosa che ha portato a ipotizzare con euforia un imminente bilanciamento del mercato. Per questo motivo il prezzo del petrolio ha tentato nuovamente di recuperare terreno.

“Chiaramente l’ottimismo riguardante la riapertura dell’economia mondiale ha supportato il rally,”

ha dichiarato Naeem Aslam, analyst at Avatrade.

...e quelli di pessimismo

Allo stesso tempo gli investitori hanno dovuto fare i conti con gli ultimi dati sulle scorte, che secondo l’API sono cresciute di 8,4 milioni di barili la scorsa settimana, ben oltre le attese. Oggi toccherà all’EIA fornire delucidazioni in merito.

“Stiamo parlando della normalizzazione dell’offerta e della domanda, ma c’è ancora molta strada da fare,”

ha fatto notare Lachlan Shaw, head of commodity strategy della National Australia Bank’s.

Tra una considerazione e l’altra, il prezzo del petrolio oggi ha nuovamente perso terreno: la quotazione del WTI ha lasciato sul campo più del 6% mentre quella del Brent ha bruciato più di 3 punti percentuali.

Argomenti

# Brent
# WTI

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories