TFA sostegno 2020: ultime novità sui posti in bando

Per il TFA sostegno 2020 ci sono delle novità sul numero dei posti nel bando in uscita. A confermarlo la sottosegretaria Azzolina in una diretta Facebook.

TFA sostegno 2020: ultime novità sui posti in bando

Per il TFA sostegno 2020 sono state annunciate delle novità in merito ai posti previsti per il bando del prossimo anno.

La notizia arriva direttamente dalla sottosegretaria del ministero dell’Istruzione Lucia Azzolina la quale tramite una diretta Facebook ha fatto sapere che è previsto un aumento consistente dei posti per il V ciclo del Tirocinio Formativo Attivo 2020.

Di questi una parte sarà riservata agli idonei del precedente bando ma che non hanno potuto frequentare il corso formativo per carenza di posti disponibili. Questo punto era stato già chiarito dal ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti a seguito delle proteste per la carenza di posti da parte proprio degli idonei del precedente bando.

Intanto il IV ciclo formativo è ancora in corso e si attende il nuovo bando per il TFA sostegno 2020. Vediamo quali sono le ultime novità sui posti in bando.

TFA sostegno 2020: i posti in bando per il prossimo ciclo

Per il nuovo TFA sostegno 2020 i posti in bando saranno più del previsto. Per il prossimo ciclo formativo, il cui bando dovrebbe uscire entro il primo trimestre del 2020, si era parlato poche settimane fa di 14mila posti più altri riservati agli idonei del bando precedente.

Ora la sottosegretaria ha confermato che il TFA “sarà avviato per 14 mila posti che erano stati preventivati cui aggiungeremo 7mila degli idonei, in totale 21 mila posti“.

Gli idonei sono coloro che hanno partecipato al precedente bando superandolo, ma che non hanno potuto frequentare il ciclo formativo attualmente in corso e che dovrebbe concludersi entro marzo 2020, per carenza di posti.

Nella sua diretta Facebook la sottosegretaria ha anche messo in evidenza la necessità di formare personale specializzato. Questo è fondamentale a fronte della carenza di insegnanti di sostegno che gli istituti si trovano a fronteggiare ogni anno e a cui devono sopperire attingendo alle graduatoria di terza fascia o alle messe a disposizione online inviate da aspiranti supplenti.

Una buona notizia quella dei posti disponibili in concorso per chi ha già superato le prove selettive per il precedente TFA sostegno e per chi attende il nuovo bando in uscita.

Concorso scuola anche per chi frequenta il TFA sostegno

Chi frequenta il TFA sostegno può partecipare al concorso scuola con riserva. Lucia Azzolina ha presentato così uno degli emendamenti del decreto scuola che prevede l’accesso con riserva al concorso scuola 2020 su posti di sostegno per coloro che stanno attualmente frequentando il IV ciclo di TFA e che devono pertanto completarlo.

IL 31 ottobre scorso infatti è stata pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del ministero dell’Istruzione a firma di Mattarella che dovrebbe essere convertito in legge entro l’anno.

Il decreto infatti, tra le altre cose, disciplina il reclutamento degli insegnanti, non solo di sostegno, attraverso un concorso ordinario e uno straordinario per le scuole secondarie.

Si resta in attesa del bando di concorso, ma intanto chi frequenta il TFA sostegno sa che potrà partecipare con riserva il concorso scuola e giungere così all’abilitazione.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \