Prezzi carburanti 2014, benzina e diesel: brutte notizie dall’1 marzo

Prezzi carburanti 2014, benzina e diesel: rincari in arrivo. Ecco i maggiori costi annui per una famiglia italiana-tipo, e quelli degli ultimi quattro anni.

Nuovi aumenti sono in arrivo per i prezzi dei carburanti a causa di un aumento delle accise. Trattasi di un’eredità dell’ex Governo Letta in quanto la misura di inasprimento della pressione fiscale su benzina e diesel è contenuta nel cosiddetto Decreto del Fare.

Prezzi carburanti 2014: stangata per famiglie, imprese e professionisti

Ne dà notizia la Cgia di Mestre nel sottolineare come i rincari peseranno non solo sui privati che si spostano in automobile, ma anche su professionisti ed imprese operanti nei settori dell’autonoleggio, autotrasporto e taxi. Maggiori costi sui carburanti, inevitabili, a parità di percorrenza in auto ci saranno anche per gli agenti di commercio.

Prezzi carburanti 2014, i maggiori costi per auto a benzina e diesel

Nel dettaglio, dall’1 marzo del 2014 i maggiori costi per una famiglia italiana-tipo, che percorre con la macchina annualmente 15 mila chilometri, saranno pari a 17 euro annui per le vetture alimentate a gasolio, e 13 euro annui per quelle alimentate a benzina.

Prezzi carburanti 2010-2014: dieci aumenti delle accise e due aumenti dell’Iva

A fornire questi dati è stata proprio l’Associazione degli artigiani mestrina nel ricordare che dal 2010 all’1 marzo del 2014 si sono contati ben dieci aumenti delle accise e due aumenti dell’Iva. Con la conseguenza che dal 2010 ad oggi una famiglia italiana-tipo, con la percorrenza annua sopra indicata, paga di carburante ben 257 euro in più l’anno per le vetture a benzina, e ben 388 euro annui in media per le auto diesel.

Aumento accise per misure a sostegno di cinema, nautica e sistema portuale

Si stima che lo Stato, con l’aumento delle accise dall’1 marzo del 2014, riuscirà ad ottenere un incremento del gettito per 75 milioni di euro da destinare per la copertura di interventi per rilanciare l’economia con particolare riferimento al settore nautico e portuale, al cinema ed alle imprese con la nuova legge Sabatini.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories