Facoltà di Medicina: test d’ingresso eliminato e addio al numero chiuso?

Facoltà di Medicina: il MIUR sta pensando di consentire a tutti gli studenti di iscriversi senza dover sostenere il test d’ingresso. Addio al numero chiuso?

Facoltà di Medicina, cambia tutto: il MIUR sta pensando di togliere il numero chiuso e il test d’ingresso.

Nel 2017 accedere alla facoltà di Medicina potrebbe essere più semplice rispetto agli anni scorsi. Infatti, il Ministero dell’Istruzione sta riflettendo sull’opzione di eliminare il test d’ingresso per la facoltà di Medicina, dicendo addio al numero chiuso.

Tuttavia, anche se sarà più semplice entrare in Medicina, sarà molto difficile restarci. Infatti, il MIUR sta pensando di introdurre un rigido sistema di valutazione tramite il quale alla fine dell’anno verrà deciso chi potrà continuare nel percorso accademico.

Al momento non c’è nulla di ufficiale, ma come confermato dal professor Marco Mancini, Capo dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca del MIUR, a Skuola.net, il Ministro Giannini vorrebbe eliminare il test d’ingresso dalla Facoltà di Medicina adottando un modello di accesso “simile a quello francese”.

Facoltà di Medicina: addio al test d’ingresso?

Come confermato da Mancini, il MIUR è al lavoro per studiare soluzioni innovative per il futuro della facoltà di Medicina. Il punto principale su cui sta riflettendo il MIUR è l’eliminazione del test d’ingresso, che da sempre è un tema di grande discussione tra gli studenti.

Lo stesso Mancini ha dichiarato che questa idea è appoggiata dalle organizzazioni universitarie e dalle associazioni degli studenti con cui il MIUR si sta confrontando. Infatti, negli ultimi anni c’è stata una perdita di fiducia nei confronti dei test d’ingresso di Medicina e sono sempre di meno gli studenti che scelgono di farlo.

Tuttavia, Mancini ha precisato che per modificare le modalità di accesso alla facoltà di Medicina è necessaria una modifica delle legge, aggiungendo che anche in questo caso il Ministero vorrebbe comunque preservare il numero programmato.

Facoltà di Medicina: cosa cambierà?

Secondo i piani del Ministero dell’Istruzione, l’ingresso alla facoltà di Medicina dovrebbe essere aperto a tutti. Quindi, gli studenti che sceglieranno di iscriversi a questa facoltà non dovranno sostenere nessun test d’ingresso.

Il test, però, non verrà eliminato totalmente ma sarà sostituito da un esame di sbarramento previsto alla fine del primo anno accademico. Infatti, tutti gli studenti che vorranno passare all’anno successivo dovranno sostenere una prova d’esame e solo i più meritevoli riusciranno a superarla.

Questo esame, con ogni probabilità, sarà molto difficile e verterà su temi di medicina studiati nel corso dell’anno. Solo chi avrà raggiunto un grado di preparazione sufficiente passerà all’anno successivo, mentre coloro che non sono riusciti a superare l’esame di sbarramento avranno solamente un’altra possibilità per farlo.

Qualora non supereranno l’esame dovranno abbandonare la facoltà di Medicina? Ancora non è chiaro se il mancato superamento dell’esame di sbarramento comporterà la cancellazione dell’iscrizione dalla facoltà di Medicina o solamente la ripetizione dell’anno (tramite la concessione di una deroga speciale).

L’unica cosa certa al momento è che dal prossimo anno tutti gli studenti potrebbero accedere alla facoltà di Medicina, ma per proseguire nel loro percorso accademico dovranno dimostrare di essere meritevoli. In caso contrario, avranno “sprecato” un anno.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.