Ciclismo: quanto guadagna chi vince la Vuelta a España?

Non è ancora ai livelli del Giro d’Italia e il Tour de France, ma anno dopo anno la Vuelta a España sta crescendo economicamente. Andiamo a vedere quanto guadagna chi la vince.

Ciclismo: quanto guadagna chi vince la Vuelta a España?

È il Giro più povero rispetto al Tour de France e al Giro d’Italia, ma chi vince la Vuelta a España guadagna sempre cifre importanti, che continuano ad aumentare anno dopo anno. Nel 2018 per i ciclisti sono stati assegnati premi per un totale esatto di 1.120.000 euro, il 15% in più rispetto al 2017.

Il premio più alto è stato riservato al vincitore del Giro: 150.335 euro, quasi il triplo di quello spettante al secondo classificato. E va ricordato che i premi sono da intendersi al netto di tassazione e della tradizionale spartizione che il vincitore può stabilire con i compagni di squadra e i membri dello staff.

Quanto guadagna chi vince la Vuelta: i vari premi in palio

Nel 2018 il vincitore di ogni tappa della Vuelta ha guadagnato 11.000 euro, la stessa cifra riservata ai ciclisti del Tour de France e anche al vincitore della Maglia Verde e a quello della combinata.

Chi si è aggiudicato la classifica scalatori invece si è portato a casa 13 mila euro, poco di più rispetto alla classifica a squadre che ha garantito un premio di 12.500 euro. Il miglior giovane alla conclusione di ogni frazione ha guadagnato 150 euro.

Detto questo andiamo a vedere nel dettaglio i premi che sono stati messi in palio per l’edizione del 2018 della Vuelta, ricordando che quest’anno prenderà il via il 24 agosto e si concluderà il 15 settembre.

Classifica generale
  • classificato: 150.335 euro
  • classificato: 57.000 euro
  • classificato: 30.000 euro
  • Dal 10° al 20°: 3.800 euro

Il totale del montepremi a disposizione si è quindi attestato 336. 635 euro. Inoltre per ogni giorno di maglia indossata è previsto un ulteriore premio in denaro per i ciclisti:

  • Rossa: 500 euro (leader della classifica generale)
  • Verde: 100 euro (leader della classifica a punti)
  • A Pois: 100 euro (leader della classifica scalatori)
  • Bianca: 70 euro (leader della classifica combinata)
Premi per ogni singola tappa
  • classificato: 11.000 euro
  • classificato: 5.500 euro
  • classificato: 2.700 euro
  • dal 10° al 20° classificato: 360 euro per ogni ciclista

Di conseguenza i premi totali per ogni tappa sono stati di 28.860 euro, dando vita quindi a un montepremi totale di 606.060€.

Anche se rimane ancora il Giro più povero, la Vuelta a España garantisce a chi vince di arricchire cospicuamente i propri ingaggi, che per alcuni ciclisti, tra l’altro, sono già molto alti.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Sport

Argomenti:

Spagna Curiosità Sport

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.