Borsa Oggi, 15 giugno 2021: Ftse Mib chiude piatto, rally di Atlantia

Luca Fiore

15/06/2021

15/06/2021 - 17:53

condividi

Seduta poco mossa per la Borsa oggi, 15 giugno 2021. Sul Ftse Mib spicca il balzo di Atlantia dopo le ultime notizie. Spread stabile sotto 100 punti base.

Borsa Oggi, 15 giugno 2021: Ftse Mib chiude piatto, rally di Atlantia

Chiusura si seduta in sostanziale parità per la Borsa oggi: sul Ftse Mib spiccano gli acquisti sulle azioni Atlantia dopo l’annuncio del nuovo piano di buyback e della nuova politica dei dividendi.

In attesa del responso della due giorni di riunioni della Federal Reserve, il future con consegna agosto sul petrolio Brent avanza dell’1,1% a 73,66 dollari al barile mentre l’eurodollaro è stabile a 1,21256 (+0,06%).

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, Atlantia in rally

La giornata del Ftse Mib si è chiusa a 25.736,75 punti (-0,08%) mentre lo spread ha fatto segnare un rosso dell’1% a 97 punti base.

Grazie ad un rialzo del 3,56%, il titolo Atlantia guarda tutti dall’alto sul paniere delle blue chip in scia dell’annuncio del piano di buyback da 1-2 miliardi di euro e della nuova politica dei dividendi.

Parità invece per Italgas (-0,04%) che nel piano 2027 prevede investimenti per 7,9 miliardi di euro.

Poco mosse anche Saipem (-0,18%), dopo l’annuncio di un nuovo contratto da 510 milioni di $ con una controllata del gruppo Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC), ed Eni (+0,06%), che ha firmato con le autorità egiziane e Lukoil un accordo per l’unione e l’estensione al 2036 delle concessioni delle aree contrattuali di Meleiha e Meleiha Deep.

Quella di Tenaris (-1,81%) è risultata la performance peggiore del Ftse Mib.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib di poco sotto la parità

A metà seduta il Cac40 sale dello 0,35%, il Dax dello 0,44% mentre il Ftse Mib arretra dello 0,13%. Poco mosso anche lo spread (98pb).

Top performer è ancora il titolo Atlantia (+4,73%) dopo l’annuncio del piano di buyback da 1-2 miliardi di euro e della nuova politica dei dividendi.

Parità invece per Italgas che nel piano 2027 prevede investimenti per 7,9 miliardi di euro.

Rosso dello 0,7% per Eni. Il Cane a sei zampe ha reso noto di aver firmato con le autorità egiziane e Lukoil un accordo per l’unione e l’estensione al 2036 delle concessioni delle aree contrattuali di Meleiha e Meleiha Deep, nel Deserto Occidentale dell’Egitto.

Nel comparto, Saipem (-0,58%) ha annunciato di aver ricevuto da ADNOC Sour Gas, una controllata del gruppo Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC), una Letter of Award di un nuovo contratto per il progetto Optimum Shah Gas Expansion (OSGE) & Gas Gathering negli Emirati Arabi Uniti. Il valore complessivo del contratto è di circa 510 milioni di USD.

Future Wall Street: prevista apertura poco mossa

La seduta di Wall Street dovrebbe aprirsi in sostanziale parità: il derivato sul Dow Jones registra un -0,01%, quello sullo S&P500 un +0,07% ed il future sul Nasdaq segna un +0,1%.

Aggiornamento ore 9:25: Atlantia top performer del Ftse Mib

A Londra, la seduta del Ftse100 inizia con un +0,43%, il parigino Cac40 segna un +0,43%, a Francoforte il Dax avanza dello 0,62% ed nostro Ftse Mib quota 25.787,38 punti (+0,12%).

Poco mosso, a 98 punti base, lo spread.

Sul Ftse Mib la performance migliore è registrata da Atlantia (+2,76%) che ha annunciato un piano di buyback da 1-2 miliardi di euro ed una nuova politica dei dividendi che comprenderà la distribuzione di 600 milioni sul bilancio 2021 e una crescita della cedola semestrale del 3-5% annuo.

Tra i titoli migliori c’è anche Italgas (+0,89%) che nel piano 2027 prevede investimenti per 7,9 miliardi di euro.

Attenzione anche ai titoli del comparto bancario, dopo che le autorità europee hanno esteso di 12 mesi, fino al giugno 2022, la garanzia pubblica sulla cartolarizzazione dei crediti in sofferenza (Gacs).

Borse Asia: Tokyo in rialzo

L’Hang Seng registra un -0,66%, il China A50 ha chiuso con un -1,31% e l’australiano S&P/ASX 200 ha evidenziato un +0,92%.

Segno più anche per Tokyo, dove il Nikkei ha segnato un +0,96%.

Wall Street: S&P e Nasdaq in positivo

La prima seduta della settimana del Dow Jones è terminata in rosso per un quarto di punto percentuale, lo S&P500 ha chiuso con un +0,18% ed il Nasdaq con un +0,74%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.