Borsa Milano Oggi, 6 agosto 2021: Ftse Mib a 26 mila punti dopo le payrolls

Luca Fiore

06/08/2021

06/08/2021 - 18:07

condividi

La Borsa di Milano oggi, 6 agosto 2021, ha incrementato i guadagni dopo le indicazioni migliori delle stime arrivate dalle payrolls USA. Sul Ftse Mib spicca la performance di Pirelli e dell’accoppiata Banco BPM-BPER Banca.

Borsa Milano Oggi, 6 agosto 2021: Ftse Mib a 26 mila punti dopo le payrolls

La Borsa di Milano oggi ha chiuso la settimana a 26 mila punti in scia delle indicazioni positive arrivate dall’aggiornamento sulle payrolls USA: sul Ftse Mib spicca il rally di Pirelli ed i guadagni sull’accoppiata Banco BPM-BPER Banca.

A luglio il saldo delle buste paga nei settori non agricoli, le non-farm payrolls, è risultato positivo per 943 mila unità (consenso a 870 mila) mentre il tasso di disoccupazione è sceso dal 5,9 al 5,4 per cento (aspettative al 5,7%).

Si tratta di risultati che sono destinati ad influenzare le future mosse di politica monetaria della Federal Reserve.

«Pensiamo che la Fed possa annunciare l’inizio del processo di tapering nel nel meeting del FOMC di settembre quando saranno comunicate anche le nuove proiezioni sulle principali variabili macroeconomiche», ha commentato Filippo Diodovich, Senior Strategist di IG Italia.

«Riteniamo che gli acquisti di Treasuries e MBS saranno ridotti a partire da dicembre in modo graduale. Per il rialzo dei tassi d’interesse il sentiero è ancora lungo (ultimo trimestre 2022, primo trimestre 2023)».

L’eurodollaro si attesta a 1,17606 (-0,60%) mentre tra le commodity il future con consegna ottobre sul petrolio Brent perde un punto percentuale a 70,5 dollari al barile.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib chiude a 26 mila punti

La settimana del Ftse Mib si è chiusa a 26 mila punti (+1,3% a 26.000,28 punti) grazie ai rally registrati da Pirelli (+7,24%), BPER Banca (+10,65%) e da Banco BPM (+7,33%).

Seduta decisamente positiva anche per Unipol (+2,89%), che al 30 giugno ha visto l’ultima riga di conto economico salire da 514,2 a 536,7 milioni di euro, e Stellantis (+2,47%), spinta dalla conferma della raccomandazione di acquisto da parte dei Deutsche Bank con annesso incremento del prezzo obiettivo da 25 a 30 euro.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib consolida i guadagni

In corrispondenza del giro di boa il Cac40 avanza dello 0,17%, il Dax dello 0,18% mentre il nostro Ftse Mib sale dello 0,66%.

Sul podio del Ftse Mib troviamo il terzetto formato da Pirelli (+3,5%), che ha battuto le stime ed alzato la guidance sull’intero esercizio, da BPER Banca (+5,02%) e da Banco BPM (+4,19%).

Nel semestre, quest’ultima ha registrato un utile netto di 361 milioni di euro, di cui 261 milioni nel solo secondo trimestre.

Seduta decisamente positiva anche per Unipol (+2,78%) che al 30 giugno ha visto l’ultima riga di conto economico salire da 514,2 a 536,7 milioni di euro.

Future Wall Street: prevista apertura piatta

A due ore e mezza dall’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un +0,05%, quello sullo S&P500 un +0,02% e il future sul Nasdaq arretra dello 0,16%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Pirelli sotto i riflettori

Il Ftse100 in avvio segna un -0,08%, il Cac40 perde lo 0,11%, il Dax registra un +0,1% mentre il nostro Ftse Mib quota piatto a 25.672,79 punti (+0,03%).

Sul paniere delle blue chip le performance migliori sono registrate da Pirelli (+3,31%), che ha battuto le stime ed alzato la guidance sull’intero esercizio, e dall’accoppiata BPER Banca e Banco BPM, in aumento del 2 e del 2,2 per cento.

Nel semestre, quest’ultima ha registrato un utile netto di 361 milioni di euro, di cui 261 milioni nel solo secondo trimestre.

In positivo anche Unipol (+0,38%) che ha visto l’utile semestrale salire da 514,2 a 536,7 milioni di euro.

Borse Asia: Tokyo di poco sopra la parità

Nell’ultima seduta della settimana, l’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un -0,12%, il China A50 ha segnato un -0,33% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,36%.

Incremento dello 0,33% per l’indice giapponese Nikkei (+0,52%).

Wall Street: ancora nuovi record

Il Dow Jones ieri sera ha chiuso con un +0,78%, lo S&P500 ha segnato un +0,6% ed il Nasdaq ha terminato gli scambi con un +0,78%.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.