Rottamazione cartelle Equitalia

Con il termine “rottamazione delle cartelle Equitalia” si fa riferimento - con gergo giornalistico - alla domanda di adesione agevolata DA1 Equitalia. Si tratta di un vero e proprio condono fiscale valido praticamente erga omnes.

Con tale domanda, il contribuente può ottenere il totale abbattimente su sanzioni e interessi di mora gravanti sulla cartella Equitalia e/o su avvisi esecutivi Agenzia delle Entrate e/o su avvisi di addebito INPS.

Ecco le nostre guide in materia di rottamazione cartelle Equitalia:

Rottamazione cartelle Equitalia, ultimi articoli su Money.it

Pace fiscale: Imu e Tasi escluse dalla rottamazione ter

Martina Cancellieri

27 Novembre 2018 - 15:16

Pace fiscale: Imu e Tasi escluse dalla rottamazione ter

Imu e Tasi: non ci sarà nessun condono per le imposte sulla casa, lo ha dichiarato il sottosegretario al MEF Massimo Bitonci. L’esclusione dalla rottamazione ter riguarderà tutte le tasse locali. Ecco le novità.

Rottamazione ter: le scadenze della pace fiscale 2019

Martina Cancellieri

9 Novembre 2018 - 17:00

Rottamazione ter: le scadenze della pace fiscale 2019

Rottamazione ter: una panoramica delle scadenze utili per l’accesso al condono dei debiti col Fisco previsto dal DL n. 119/2018 in materia di pace fiscale, dalla domanda fino al pagamento delle rate.

Pace fiscale: avvisi bonari ammessi alla rottamazione-ter?

Martina Cancellieri

5 Novembre 2018 - 17:00

Pace fiscale: avvisi bonari ammessi alla rottamazione-ter?

Pace fiscale: gli avvisi bonari saranno ammessi alla rottamazione-ter? La novità potrebbe essere introdotta dal Governo entro il 7 novembre 2018, termine di scadenza per gli emendamenti al testo del decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2019.

Pace fiscale: bollo auto e multe ammessi alla rottamazione ter

Martina Cancellieri

29 Ottobre 2018 - 18:30

Pace fiscale: bollo auto e multe ammessi alla rottamazione ter

Bollo auto e multe ammessi alla pace fiscale 2019: per aderire alla rottamazione ter e sanare il debito col Fisco è necessario inviare l’apposito modulo di domanda entro il 30 aprile 2019. È previsto inoltre lo stralcio totale delle “mini” cartelle dal 2000 al 2010.