Concorsi pubblici

I concorsi pubblici sono delle selezioni obbligatorie per poter lavorare nel pubblico impiego.
Per diventare dipendenti pubblici, quindi, occorre partecipare ai concorsi pubblici.
l concorsi pubblici si compongono di un insieme di attività necessarie a valutare i requisiti del personale da assumere e a verificarne conoscenze e capacità.
Ogni concorso pubblico si compone di una serie di prove che possono essere:
- prove scritte;
- prove pratiche/attitudinali;
- valutazione di titoli;
- intervista - colloquio (prova orale).

Per partecipare a un concorso pubblico occorre seguire le indicazioni. Ogni bando deve infatti contenere il numero dei posti messi a concorso, il profilo professionale e la categoria di inquadramento, i requisiti generali di ammissione e i requisiti specifici e le modalità di presentazione della domanda.

Concorsi pubblici, ultimi articoli su Money.it

TFA sostegno 2020: quanto si paga per la preselettiva?

Pubblicato il 9 gennaio 2020 alle 14:16

In attesa del TFA sostegno 2020 e dei bandi emanati dalle singole università, vediamo quanto si paga per la prova preselettiva sulla base di quanto accaduto lo scorso anno.

Voto minimo di laurea nei concorsi pubblici, legittimo oppure no?

Pubblicato il 7 gennaio 2020 alle 13:59

Ancora un’altra sentenza sulla legittimità del voto minimo di laurea per partecipare ai concorsi, stavolta di senso positivo, ma solo per profili “altamente specializzati”. Le novità del requisito del voto di laurea.

|