Novità fiscali 2019, i chiarimenti nella circolare dell’Agenzia delle Entrate

Novità fiscali Legge di Bilancio 2019, arrivano i primi chiarimenti con la circolare n. 8/E pubblicata dall’Agenzia delle Entrate il 10 aprile. Tra i punti contenuti nel documento la flat tax, con le novità del regime forfettario, il saldo e stralcio delle cartelle e le nuove detrazioni fiscali.

Novità fiscali 2019, i chiarimenti nella circolare dell'Agenzia delle Entrate

Novità fiscali 2019, pubblicata la circolare dell’Agenzia delle Entrate con i primi chiarimenti sulle misure introdotte dalla Legge di Bilancio.

La circolare n. 8/E del 10 aprile 2019 affronta, tra i primi punti, le novità relative al regime forfettario, che ha esteso la flat tax alle partite IVA fino al limite di 65.000 euro.

Nelle 170 pagine della circolare che commenta le novità fiscali per imprese e famiglie ampio spazio è dedicato alla proroga delle detrazioni fiscali per i lavori in casa, nonché alle regole per l’accesso al saldo e stralcio delle cartelle e alle novità in merito all’iper ammortamento e ai crediti d’imposta per le imprese.

Il primo di una serie di chiarimenti annunciati dall’Agenzia delle Entrate: alcune delle novità fiscali contenute nella Legge di Bilancio 2019 saranno oggetto di ulteriori approfondimenti specifici.

Novità fiscali 2019, i chiarimenti nella circolare dell’Agenzia delle Entrate

L’obiettivo è quello di risolvere i dubbi degli operatori che, per i primi quattro mesi dell’anno, hanno dovuto fare i conti con interpretazioni discordanti e mancanza di chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.

La circolare n. 8/E del 10 aprile 2019 contiene i primi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate in merito alle novità fiscali introdotte dalla Legge di Bilancio 2019.

Tra i temi trattati nella circolare omnibus appena pubblicata vi sono le proroghe delle detrazioni fiscali per le spese di ristrutturazione edilizia, efficienza energetica e acquisto di mobili, la nuova disciplina dell’iper ammortamento, il saldo e stralcio delle cartelle per i contribuenti in difficoltà economiche e il riporto delle perdite per i soggetti Irpef.

Si parla anche di ecobonus ed ecotassa, il sistema di incentivo-disincentivo rivolto rispettivamente alle auto a basse emissioni di CO2 e alle auto maggiormente inquinanti.

È il primo vero documento ufficiale dell’Agenzia delle Entrate che fornisce chiarimenti sulle novità fiscali della Legge di Bilancio 2019. Ne seguiranno altri per quelle misure di maggior rilevanza per i contribuenti.

Si allega di seguito la circolare n. 8/E del 10 aprile 2019 pubblicata dall’Agenzia delle Entrate.

Circolare Agenzia delle Entrate n. 8/E/2019
Commento alle novità fiscali. Legge 30 dicembre 2018, n. 145 – “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021” (Legge di bilancio 2019). Primi chiarimenti e risposte a quesiti posti in occasione di eventi in videoconferenza organizzati dalla stampa specializzata.

Le novità fiscali della Legge di Bilanci 2019: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

La circolare n. 8/E pubblicata dall’Agenzia delle Entrate passa in rassegna le novità per le deduzioni e le detrazioni fiscali delle persone fisiche previste dalla Legge di Bilancio 2019.

Vengono sciolti i dubbi relativi alla proroga delle detrazioni per interventi di efficienza energetica, ristrutturazione edilizia, per l’acquisto di mobili e per il bonus verde, destinato alla sistemazione di aree scoperte private e condominiali di edifici esistenti.

Spazio anche ai chiarimenti relativi al regime fiscale sui compensi delle lezioni private svolte dai docenti e sui redditi da pensione di fonte estera per chi trasferisce la propria residenza fiscale nei piccoli comuni del Mezzogiorno.

Infine, l’Agenzia fornisce delucidazioni sulle erogazioni liberali destinate a interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove strutture (il cosiddetto “sport bonus”) e su quelle destinate agli interventi su edifici e terreni pubblici.

Novità fiscali 2019 per le imprese, i punti chiariti nella circolare dell’Agenzia delle Entrate

Regime forfettario, fattura elettronica e non solo.

La circolare n. 8/E del 10 aprile 2019 fornisce numerosi chiarimenti anche in merito alle novità fiscali per le imprese che mirano a sostenere gli investimenti volti alla trasformazione tecnologica e digitale in ottica 4.0.

Tra le novità fiscali oggetto di chiarimenti vi è la mini-Ires del 15% che, tuttavia, sarà oggetto di modifiche per effetto delle novità contenute nel decreto crescita.

I chiarimenti riguardano anche il credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo e quello per le spese di formazione dei dipendenti sui temi dell’Industria 4.0. Il documento di prassi fornisce indicazioni anche sull’ampliamento della platea interessata all’interpello nuovi investimenti e sull’estensione dell’adempimento collaborativo alle società che partecipano a Gruppi Iva.

Bonus registratori di cassa e detrazione colonnine di ricarica delle auto elettriche

La circolare affronta anche il tema delle nuove detrazioni fiscali per le spese sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 per l’installazione delle colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Sempre in merito a misure agevolative, trova posto nel documento anche il bonus per l’acquisto di nuovi registratori di cassa idonei alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi, obbligo che prenderà il via dal 1° luglio 2019 per i soggetti con volume d’affari superiore a 400mila euro e per tutti dal 1° gennaio 2020.

Iscriviti alla newsletter "Fisco"

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.