Buoni spesa: ulteriori sconti nei supermercati, ecco in quali

Molte catene di supermercati hanno deciso di supportare l’appello del premier Conte offrendo un ulteriore sconto a chi utilizzerà i buoni spesa.

Buoni spesa: ulteriori sconti nei supermercati, ecco in quali

Diverse catene di supermercati sul territorio nazionale hanno accolto l’appello del premier Conte, prevedendo degli ulteriori sconti alle famiglie in difficoltà che utilizzeranno i buoni spesa, previsti dai vari Comuni.

In totale sono stati stanziati più di 400 milioni di euro per fronteggiare l’emergenza alimentare che saranno distribuiti tra i vari Comuni, i quali provvederanno a erogarli alle famiglie sotto forma di voucher.

Dobbiamo costruire una catena della solidarietà, nessuno sarà lasciato solo” ha detto Giuseppe Conte e il sostegno a questa iniziativa arriva anche da Federdistribuzione che in una nota ha annunciato che: “Condividiamo infatti l’obiettivo dell’esecutivo: stiamo attraversando un momento di grande emergenza per l’intero Paese. Noi ci siamo, e vogliamo che queste iniziative abbiano il massimo della concretezza, da subito”.

Buoni spesa e sconti nei supermercati

Sarà possibile usufruire degli ulteriori sconti offerti dai supermercati in diverse catene della grande distribuzione tra cui:

  • Conad, offrirà un ulteriore sconto del 10% alla cassa ai buoni spesa stanziati dal governo per le famiglie in difficoltà. I soci e le cooperative Conad hanno deciso di dare il loro contributo partecipando allo sforzo economico dell’Italia. La catena ha anche intensificato e relazioni con le filiere produttive al fine di garantire la continuità di forniture di beni essenziali;
  • Coop comunica che “la nostra adesione alla richiesta avanzata dal Governo si concretizza nel 10% di sconto sui buoni messi a disposizione dai Comuni per le famiglie in difficoltà economica”. L’iniziativa di Coop si aggiunge a quella già messa in atto qualche giorno fa con cui ha bloccato il prezzo di oltre 18.000 prodotti per due mesi, fino al 31 maggio;
  • Esselunga ha adottato diverse misure per offrire il suo supporto alle famiglie e alle persone più in difficoltà. Lo sconto proposto dall’azienda potrà raggiungere il 15%, inoltre sono state previste delle corsie riservate alle persone over 65, alle donna incinta e ai disabili. “In un momento di difficoltà generale che sta mettendo a dura prova molte famiglie italiane, Esselunga, da sempre vicina al territorio e alle comunità in cui è presente, intende dare un ulteriore contributo per sostenere il Paese e in particolare le fasce di popolazione più debole e maggiormente colpite dalla crisi” si legge in una nota;
  • Anche Carrefour Italia ha annunciato di voler prendere parte all’iniziativa integrando uno sconto del 10%, bloccando “i prezzi di oltre 500 prodotti di uso quotidiano per 60 giorni” ed attuando una serie di iniziative per gli over 65;
  • Con i suoi oltre 650 punti vendita anche Lidl Italia ha accolto la richiesta di Conte, offrendo un sostegno economico alle famiglie. Massimiliano Silvestri, presidente di Lidl Italia dichiara: “In questo momento particolarmente difficile che sta attraversando il nostro Paese, ciascuno di noi è chiamato ad offrire il proprio contributo. Per questo motivo accogliamo prontamente la richiesta del Governo manifestando da subito la nostra piena disponibilità a prevedere uno sconto sui buoni spesa previsti per le famiglie in difficoltà economica. Noi faremo la nostra parte e ci auguriamo che questa misura sia dal punto di vista operativo di facile attuazione, con modalità condivise a livello nazionale”.

Chi ha diritto agli sconti

Gli sconti saranno applicati a tutti i cittadini che usufruiranno dei buoni spesa, ancora non è stato chiarito nel dettaglio a chi spetterà ricevere i voucher. I criteri saranno decisi dal Comune di residenza, ma nel corso di una conferenza stampa sono state date le prime informazioni, indicando chi potrà ricevere i buoni.

Nello specifico il Presidente del Consiglio ha fatto sapere che saranno garantiti a tutte le persone che “non riescono ad avere il pranzo e la cena”.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Bonus famiglia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.