Borsa Oggi, 22 marzo 2021: Ftse Mib poco mosso, sprint di Ferrari

Luca Fiore

22/03/2021

22/03/2021 - 18:02

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La prima seduta della settimana della Borsa Oggi, 22 marzo 2021, si è chiusa di poco sopra la parità. Sul Ftse Mib spicca il rialzo di Ferrari dopo le ultime notizie. Spread a 96 punti base.

Borsa Oggi, 22 marzo 2021: Ftse Mib poco mosso, sprint di Ferrari

Dopo una prima parte all’insegna della debolezza, la Borsa oggi ha chiuso di poco sopra la parità: sul Ftse Mib spicca il rialzo delle azioni azioni Ferrari mentre Saipem ha azzerato i guadagni iniziali chiudendo in rosso.

In corrispondenza dello stop alle contrattazioni nel Vecchio Continente, il future con consegna maggio sul Brent è poco mosso a 64,4 dollari al barile mentre l’eurodollaro quota 1,19249 (+0,18%).

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, Ferrari top performer

Ftse Mib e spread Btp-Bund poco mossi in avvio di ottava: il primo ha chiuso a 24.262,84 (+0,26%), il secondo si è confermato a 96 punti base.

Giornata di forti guadagni per le azioni Ferrari (+4,88%) che capitalizza le aspettative per la ripresa delle economie di Stati Uniti e Cina e l’attesa per l’inizio del Mondiale di Formula 1, in partenza domenica prossima.

Attenzione anche ai rumor relativi il nuovo Ad (nelle ultime sedute si è parlato del numero uno di Gucci, Marco Bizzarri).

Giornata particolarmente positiva anche per STMicroelectronics (+4,03%). Nel giorno dello stacco del dividendo trimestrale da 0,042 dollari, il titolo della società produttrice di semiconduttori ha capitalizzato la notizia dell’incendio nella fabbrica giapponese di Renesas Electronics.

Il timore degli operatori è che l’incidente possa aggravare ulteriormente la carenza globale di semiconduttori.

Dopo una prima parte in positivo, Saipem ha chiuso con un -1,48%. La società ha annunciato di essersi aggiudicata un nuovo contratto da oltre 1 miliardo di dollari in Qatar.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, Ferrari in evidenza

Poco prima delle 13 il Ftse Mib ed il Dax registrano rispettivamente un +0,15 ed un +0,16 per cento mentre il Cac40 arretra dello 0,41%.

Guadagni sulle azioni Ferrari (+3,72%) che capitalizza le aspettative per la ripresa dell’economia e l’attesa per l’inizio del Mondiale di Formula 1, in partenza domenica prossima.

Attenzione anche ai rumor relativi il nuovo Ad (nelle ultime sedute si è parlato del numero uno di Gucci, Marco Bizzarri).

Segno più anche per STMicroelectronics (+1,75%) nel giorno dello stacco del dividendo trimestrale da 0,042 dollari.

Guadagni azzerati per Saipem (-0,3%) che si è aggiudicata un nuovo contratto da oltre 1 miliardo di dollari .

Titolo peggiore del listino principale è ancora BPER Banca (-1,89%).

Sul fronte dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund segna un rialzo di mezzo punto percentuale a 97 punti base.

Future Wall Street: Nasdaq previsto positivo

In corrispondenza del giro di boa in Europa, il derivato sul Dow Jones registra un -0,26%, quello sullo S&P500 quota piatto (-0,04%) e il future sul Nasdaq sale dello 0,57%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib, Saipem in evidenza

In avvio di seduta il Ftse Mib scambia a 24.159,50 punti (-0,16%), il Cac40 arretra dello 0,63%, il Dax quota in parità ed il Ftse100 perde lo 0,3%.

Sul fronte dei titoli di Stato, lo spread Btp-Bund avanza di un punto percentuale a 97 punti base.

Avvio con un +0,8% per Saipem che ha annunciato di essersi aggiudicata un nuovo contratto da oltre 1 miliardo di dollari relativo al North Field Production Sustainability Pipelines Project, situato al largo della costa nord-orientale della penisola del Qatar.

Avvio con un +1,2% per STMicroelectronics nel giorno dello stacco del dividendo trimestrale da 0,042 dollari.

La performance peggiore sul listino principale è registrata da BPER Banca, in rosso dell’1,7%.

Borse Asia: Nikkei in decisa contrazione

Nella prima seduta della settimana l’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un -0,48%, il China A50 ha terminato con un +0,62% ed il Nikkei ha chiuso con un -2,07%.

Incremento dello 0,66% per l’indice australiano S&P/ASX 200 (-0,47%).

Wall Street: Nasdaq chiude la settimana in positivo

Il Dow Jones ha chiuso la seduta di venerdì con un -0,71%, lo S&P500 ha terminato con un -0,06% ed il Nasdaq con un +0,76%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO