Borsa Milano Oggi, 27 aprile 2021: Ftse Mib, è di UniCredit la performance migliore

Luca Fiore

27/04/2021

27/04/2021 - 18:03

condividi
Facebook
twitter whatsapp

La Borsa di Milano oggi, 27 aprile 2021, ha chiuso la seduta sotto la parità. Sul Ftse Mib spicca la debolezza di Diasorin ed il deciso rialzo di UniCredit. Spread sale a 107 punti base.

Borsa Milano Oggi, 27 aprile 2021: Ftse Mib, è di UniCredit la performance migliore

Seduta all’insegna della debolezza per la Borsa di Milano oggi: sul Ftse Mib seduta a due velocità per UniCredit e Diasorin.

In corrispondenza dell’avvio della due giorni di riunioni del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve, è arrivata la notizia che le autorità europee hanno avviato un’azione legale nei confronti della multinazionale anglo-svedese AstraZeneca.

Dal fronte materie prime, il future con consegna giugno sul petrolio Brent quota in aumento dello 0,7% a 65,5 dollari al barile mentre l’eurodollaro scambia invariato a 1,2080.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: Ftse Mib, UniCredit top performer

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 24.473,06 punti (-0,17%) mentre lo spread Btp-Bund ha fatto segnare un rialzo di due punti percentuali a 107 punti base.

Il Tesoro oggi ha collocato Btp Short-term (scadenza 29 novembre 2022) per 3,75 miliardi. La domanda si è attestata a 5,119 miliardi ed il rendimento ha fatto segnare un aumento di 9 centesimi al -0,30%. Il titolo quinquennale indicizzato all’inflazione di Eurolandia ha visto il rendimento fissarsi al -0,92% mentre nel caso del trentennale indicizzato il dato si è attestato allo 0,39%.

Sul Ftse Mib la performance peggiore è stata registrata da Diasorin (-5,45%) dopo che la rivale francese Biomerieux ha tagliato le stime sui conti dei primi sei mesi.

Lettera anche su Leonardo (-1,95%) che, se ieri era stata penalizzata dalla notizia di un’acquisizione in Germania, oggi ha dovuto fare i conti con la bocciatura di JPMorgan ad “equal-weight”.

Nel comparto bancario spicca il +1,78% di UniCredit. In attesa della pubblicazione dei numeri dei primi tre mesi, in calendario giovedì 6 maggio, la banca di Piazza Gae Aulenti ha pubblicato il consensus aggiornato.

Per il primo trimestre 2021, gli analisti stimano un utile netto di poco sotto i 400 milioni di euro (396 milioni).

Giornata positiva per Mediaset (+1,27%) che ha presentato i conti 2020 e annunciato l’intenzione di voler trasferire la sede legale in Olanda.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib, forti vendite su Diasorin

Il Ftse Mib qualche minuto prima delle 13 quota in calo dello 0,32%, il Cac40 segna un -0,1% ed il Dax un -0,27%.

Incremento di oltre un punto percentuale per lo spread Btp-Bund a 107 punti base.

Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Btp Short-term (scadenza 29 novembre 2022) per 3,75 miliardi. La domanda si è attestata a 5,119 miliardi ed il rendimento ha fatto segnare un aumento di 9 centesimi al -0,30%.

Il titolo quinquennale indicizzato all’inflazione di Eurolandia ha visto il rendimento attestarsi al -0,92% mentre nel caso del trentennale indicizzato il dato si è attestato allo 0,39%.

Sul Ftse Mib la performance peggiore è registrata da Diasorin (-4,66%) dopo che la rivale francese Biomerieux ha tagliato le stime sui conti dei primi sei mesi.

In rosso anche Pirelli (-2,23%), Stellantis (-0,74%) e Atlantia (-1,14%).

Secondo indiscrezioni, nel corso del board della CDP, tenutosi ieri con all’ordine del giorno l’offerta vincolante per Autostrade, non sarebbero state prese decisioni.

Giornata positiva per Mediaset (+3,39%) che ha presentato i conti 2020 e annunciato l’intenzione di voler trasferire la sede legale in Olanda.

Future Wall Street: prevista apertura poco mossa

Al momento il derivato sul Dow Jones registra un +0,04%, quello sullo S&P500 segna un +0,07% e il future sul Nasdaq un +0,13%.

Aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib piatto in avvio

Poco dopo l’avvio degli scambi il Ftse Mib quota 24.497,67 (-0,07%), il Cac40 segna un -0,01%, il Dax un -0,15% ed il Ftse100 un +0,02%.

Lo spread Btp-Bund in avvio di seduta europea fa registrare un lieve rialzo a 106 punti base. Questa mattina il Ministero dell’Economia offrirà Btp Short-term e due indicizzati a cinque e trent’anni fino a 5,5 miliardi di euro.

Sul Ftse Mib le performance peggiori sono registrate da Diasorin (-3,18%) e Atlantia (-1,77%).

Secondo indiscrezioni, nel corso del board della CDP, tenutosi ieri con all’ordine del giorno l’offerta vincolante per Autostrade, non sarebbero state prese decisioni.

Denaro su Prysmian ed Inwit, che fanno rispettivamente registrare un +1,14 ed un +1,03 per cento.

Acquisti anche su Mediaset che ha presentato i conti 2020 (ricavi a 2.636,8 milioni di euro, dai 2.925,7 milioni del 2019, e risultato netto di 139,3 milioni, dai 190,3 milioni del 2019) e annunciato l’intenzione di voler trasferire la sede legale in Olanda.

Borse Asia: Tokyo in rosso di mezzo punto percentuale

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, registra un -0,33%, il China A50 ha terminato la seduta con un +0,59% ed il Nikkei ha chiuso con un -0,46%.

Debole anche l’indice australiano S&P/ASX 200 (-0,17%).

Wall Street: seduta positiva per S&P e Nasdaq

Il Dow Jones ha chiuso la seduta di ieri con un -0,18%,lo S&P500 ha segnato un +0,22% ed il Nasdaq un +0,87%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.