Brembo: strategia scalare a tre punti per approfittare dello storno

I prezzi dell’azienda produttrice di impianti frenanti sono penalizzati dall’abbassamento del rating da parte degli analisti di Kepler Cheuvreux. Sul grafico, però, ci sono numerosi segnali tecnici che farebbero pensare ad una configurazione di bottoming. Vediamo come sfruttarla per un’operatività di più ampio respiro

Brembo: strategia scalare a tre punti per approfittare dello storno

Seduta che parte in deciso ribasso per Brembo, che apre in lap down a 10,09 euro, deprezzandosi dell’1,85% e registrando la seconda peggior performance del FTSE Mib.

A contribuire alle vendite del titolo è la decisione da parte degli analisti di Kepler Cheuvreux di abbassare il rating della società da “buy” a “hold”, tagliando il target price a 11 euro, dai precedenti 12.

Con questa decisione, degli otto analisti censiti da Bloomberg che seguono il titolo, cinque forniscono un giudizio “buy”, tre “hold” e uno “sell”.

Dal punto di vista borsistico però il 2019 era iniziato con il piede giusto per l’azienda produttrice di impianti frenanti: in sette sessioni le quotazioni hanno guadagnato oltre il 18% del loro valore.

Brembo: l’analisi tecnica


Brembo, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal punto di vista grafico, l’avanzata dei compratori è stata frenata dalla resistenza di area 10,37 euro, lasciata in eredità dai massimi del 2 novembre 2018.

Tecnicamente però, ci sono diversi elementi che indicano che il peggio potrebbe essere alle spalle: il primo è fornito dal superamento della media mobile a 50 giorni, che in passato si era rivelata coriacea resistenza, il secondo invece dalla violazione della linea di tendenza che collega i massimi del 21 settembre a quelli del 3 dicembre 2018.

Un altro fattore è determinato dalla presenza della figura di doppio minimo in zona 8,85 euro. Se questo pattern venisse confermato, i corsi avrebbero la possibilità di effettuare il breakout della trendline che collega i massimi del 18 a quelli del 19 ottobre 2017.

Per quanto riguarda l’analisi degli oscillatori, l’RSI settato a 14 periodi segnala una divergenza di inversione bullish.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Brembo


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Si potrebbe quindi valutare una strategia basata su tre punti di ingresso distinti: il primo sulla debolezza, gli altri due sulla forza. A tal proposito, il primo punto potrebbe individuarsi sul supporto a 9,60 euro, il secondo al quarto test di 10,37 euro, mentre il secondo a 11,04 euro.

Il prezzo medio di carico si attesterebbe a 10,34 euro. Lo stop loss andrebbe posto a 9 euro, l’obiettivo principale a 11,80 euro e l’obiettivo finale a 12 euro. L’ultimo target price corrisponde alla proiezione dell’altezza del double bottom menzionato prima.

Questo tipo di operatività permette di abbassare l’ammontare delle perdite in caso di immediato storno dei corsi, mentre fa in modo che l’esposizione aumenti con l’accrescere di intensità da parte degli acquirenti.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.