Serie A: classifica squadre che valgono di più

Non arrivano buone notizie dal nuovo rapporto KPMG per la Serie A: le squadre italiane non valgono abbastanza da rientrare nella top 10 dei club europei.

Serie A: classifica squadre che valgono di più

KPMG ha indagato anche quest’anno su quanto valgono i club d’Europa. Per quanto riguarda le squadre italiane della Serie A brutte notizie: nessuna rientra nella top 10.

Come ogni anno l’agenzia che si occupa di analizzare numeri e statistiche sul mondo del calcio ha aggiornato la classifica delle società per valore d’impresa. Complice delle modifiche apportate anche l’avvento del coronavirus che ha bloccato diversi campionati e svalutato enormemente le rose.

L’elenco conferma ancora il divario tra la Premier League e gli altri campionati, con ben 9 squadre presenti e un valore complessivo di 16,39 miliardi di euro è ancora al primo posto. Troviamo poi la Spagna con 7 squadre e un valore complessivo di 9,27 miliardi, la Germania con 3 club e 4,97 miliardi di valore, l’Italia con 6 club e un valore di 4,76 miliardi (crescita del 12%) e infine la Francia con 2 squadre e 2,45 miliardi di valore complessivo.

Squadre Serie A che valgono di più: classifica KPMG

  1. Real Madrid
  2. Manchester United
  3. Barcellona
  4. Bayern Monaco
  5. Liverpool Manchester City
  6. Chelsea
  7. Tottenham
  8. Paris Saint-Germanin
  9. Arsenal

Come possiamo vedere nella top 10 di cui sopra, delle squadre di calcio con il valore d’impresa più alto in Europa non troviamo neanche un’italiana. Il nuovo rapporto KPMG svela uno scenario amaro, con l’unica squadra del nostro Paese che riusciva a tener testa agli altri colossi, ovvero la Juventus, che ha dovuto cedere il passo dopo aver conquistato il decimo posto nel 2019. È il quadro delineato dal resoconto “Football Clubs’ Valuation: The European Elite 2020 che ha analizzato la situazione economica delle squadre alla luce della pandemia di coronavirus.

Per quanto riguarda il podio al primo e secondo posto troviamo ancora una volta Real Madrid e Manchester United, medaglia di bronzo per il Barcellona che riesce a imporsi sul Bayern Monaco, scivolato in quarta posizione. Tutti e 4 i club come sottolineato dal report dell’agenzia valgono all’incirca 3 miliardi di euro. Seguono Liverpool, che scala due posizioni, Manchester City, Chelsea, Tottenham e a chiudere Paris Saint-Germain e Arsenal, le uniche due squadre tra le prime dieci con un valore inferiore a 2 miliardi.

Le squadre italiane

Nessuna squadra italiana compare tra le prime 10 della lista, neanche la Juventus che viene scalzata dai francesi del PSG e perde una posizione finendo all’undicesimo posto, nonostante un guadagno del 12% nel valore d’impresa fino ad arrivare a 1,73 miliardi di euro. Exploit impressionante dell’Inter che con un incremento del 42% si piazza al quattordicesimo posto passando da 692 a 983 milioni di euro di valore complessivo, sfiorando il miliardo.

Troviamo Roma e Napoli rispettivamente al sedicesimo e diciassettesimo posto, con incrementi del 17% e del 4% mentre in termini di valutazione hanno raggiunto i 602 e 590 milioni di euro. Il Milan al ventiduesimo posto è l’unica squadra italiana a registrare una decrescita con un -5% e 526 milioni di valore. Ultimo club della Serie A nella classifica dei 32 club europei è la Lazio al ventottesimo posto davanti ad Athletic Bilbao, Porto, Beşiktaş e Villareal. L’enterprise value dei biancocelesti è arrivato a toccare i 328 milioni di euro, con un incremento dell’11%.

Argomenti:

Italia Calcio Serie A

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO

Termina il 07/12/2020

Come passerai questo Natale?

744 voti

VOTA ORA