Tennis, Internazionali Roma 2020 annullati: nuove date possibili

È ufficiale: gli Internazionali di Roma, programmati dal 4 al 17 maggio, sono stati annullati. La Federtennis però valuta l’idea di rinviare l’evento. Ecco le possibili soluzioni.

Tennis, Internazionali Roma 2020 annullati: nuove date possibili

Anche il tennis si ferma: arriva lo stop ufficiale degli Internazionali di Roma 2020. L’evento era in programma dal 4 al 17 maggio, ma dopo la notizia della sospensione di altri tornei di tennis fino al 7 giugno, la decisione di annullamento è toccata anche alla Capitale.

L’annuncio ufficiale è stato dato da ATP e WTA, due associazioni che racchiudono i professionisti maschili e femminili del tennis internazionale. Oltre alla competizione di Roma, che si sarebbe dovuta tenere al Foro Italico, annullati anche i tornei di Madrid, Strasburgo, Rabat, Monaco, Estoril, Ginevra e Lione.

La Federazione Italiana Tennis (Federtennis) sta però valutando l’idea di non annullare del tutto lo storico torneo di Roma, ma solo di rimandarlo. Sono state proposte diverse opzioni dagli organizzatori, tra queste si valuta di rimandare l’evento al mese di agosto.

Roma, Internazionali di tennis 2020 cancellati

A causa dell’emergenza coronavirus, tutto lo sport si è dovuto fermare. Mentre i campionati di calcio provano a capire se e quando potranno ripartire, il tennis ha deliberato lo stop fino al 7 giugno. Sorte inevitabile dunque anche per lo storico torneo degli Internazionali di Tennis di Roma.

Dalla nota congiunta delle associazioni ATP (Association of Tennis Professionals) e WTA (Women’s Tennis Association) giunge la notizia che la competizione non si terrà a maggio, come previsto. Le due associazioni hanno voluto sottolineare l’importanza della collaborazione in questo difficile periodo: “le sfide a cui la pandemia da coronavirus ci mette di fronte richiedono una collaborazione ancora maggiore di prima, e questo richiede che il nostro sport proceda collettivamente nel massimo interesse dei giocatori, dei tornei, dei tifosi”.

ATP e WTA hanno annunciato quali altri eventi saranno annullati e quali invece restano in programma: “non si giocheranno nelle settimane inizialmente programmate nemmeno i Challenger e gli eventi del circuito ITF. I tornei in calendario dall’8 giugno sono al momento in programma secondo il calendario fissato a inizio stagione”.

Tra le competizioni internazionali saltate sono comprese i cinque ‘1000’, i due americani programmati per il mese di marzo a Indian Wells e a Miami, e i tornei di Madrid, Strasburgo, Rabat, Monaco, Estoril, Ginevra e Lione.

Internazionali di tennis 2020: nuove date possibili

La Federtennis non si arrende e valuta l’idea di non annullare completamente gli Internazionali d’Italia, ma solo rinviarli, anche nello stesso 2020. La prima opzione considerata è quella di far disputare il torneo nel mese di agosto. Tutto dipende dalle date in cui si terranno le altre competizioni sportive.

Per esempio il Roland Garros, o Open di Francia, che di norma segue cronologicamente gli Internazionali, è stato rinviato al periodo che va dal 20 settembre al 4 ottobre. Avrebbe luogo dunque dopo gli US Open, che per ora sono fissati per il 31 agosto-13 settembre. Ma se la competizione dovesse saltare, gli Internazionali potrebbero collocarsi a fine agosto, presentandosi come il solito torneo di preparazione al Roland Garros.

Si valuta anche di spostare l’evento a novembre o nella settimana dei Next Gen Finals. Opzione però di difficile attualizzazione, poiché se la stagione dovesse proseguire in modo regolare, la settimana seguente ci sarebbe il Masters e i tanti professionisti già qualificati non andrebbero in Italia.

Si considera allora anche l’idea di spostare la sede della disputa e scendere in campo a Milano o a Torino, dove per altro dal 2021 avranno luogo le ATP Finals. Ma i dubbi continuano a rimanere tanti. ATP e WTA però stanno facendo il possibile “stiamo valutando tutte le opzioni per preservare al massimo il calendario in base alle possibili differenti date di ripresa del Tour, che in questo momento non siamo in grado di prevedere. Siamo impegnati a lavorare su questo con i giocatori, gli organizzatori dei tornei e stakeholder. Questo non è il momento di agire unilateralmente ma insieme”.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.