Grecia: le nuove proposte di Tsipras nella lettera ai creditori

Pubblicata la lettera di Alexis Tsipras inviata ai creditori martedì 30 giugno: ecco i punti in cui il primo ministro greco è disposto a cedere. Attesa per l’Eurogruppo di stasera.

Bloomberg pubblica la lettera invitata dal Primo Ministro greco Tsipras ai creditori della Grecia il 30 giugno 2015, lo stesso giorno in cui, alla mezzanotte, sarebbe scaduto il termine ultimo per il pagamento delle rate al FMI e il piano di salvataggio attuale.

Ecco nel dettaglio alcune delle contro-proposte di Tsipras alla riforma proposta dai creditori.

Riforma sull’IVA
Mantenere lo sconto del 30% alle isole, da applicare ai nuovi tassi.

Fisco: riforme strutturali
Aumentare gradualmente il pagamento in anticipo delle singole aziende contribuenti al 100% e eliminare il trattamento fiscale agevolato agli agricoltori entro la fine del 2017.
Ridurre le spese militari di 200 milioni di euro entro il 2016 e 400 milioni entro il 2017.

Pensioni
Tutti i cambiamenti necessari saranno messi in campo da ottobre 2015 entro la fine del 2017.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories