Governo Italia: i mercati esagerano, ci sono buone occasioni d’ingresso

La reazione dei mercati alla crisi di Governo in Italia è stata e continua ad essere esagerata. Un nuovo punto di vista dagli analisti di GAM.

Governo Italia: i mercati esagerano, ci sono buone occasioni d'ingresso

La reazione dei mercati alla crisi di Governo in Italia è stata imponente, ma qualcuno l’ha già definita eccessiva.

L’azionario del Belpaese, solo per fare un esempio, ha registrato perdite da brivido e ha bruciato oltre 60 miliardi di euro in 10 sedute.

Non è andata meglio all’obbligazionario, colpito da un vero e proprio terremoto che ha affossato i prezzi dei titoli di Stato permettendo ai relativi rendimenti di decollare. La conseguenza? Uno spread tra Btp-Bund di nuovo sopra i 300 punti base.

La giornata del 29 maggio è stata la peggiore e mentre i rendimenti del decennale italiano hanno scambiato sopra il 3,5%, Piazza Affari è stata colpita da un’ondata di sospensioni che hanno riguardato soprattutto il comparto bancario.

Governo Italia: reazione esagerata quella dei mercati?

A sollevare le più autorevoli perplessità su quella che è stata definita una reazione eccessiva è stato Larry Hatheway, capo economista di GAM Investments, che ha attentamente monitorato l’andamento del mercato soprattutto nella citata sessione del 29 maggio, ribattezzata da alcuni come il martedì nero dell’obbligazionario.

“Crediamo che la reazione sia stata esagerata. Si è scontato un aumento della probabilità di un’uscita dell’Italia dall’unione monetaria, evento che rimane improbabile.”

Nessun partito, ha ricordato l’esperto, ha oggi alcun interesse genuino ad abbandonare il blocco della moneta unica.
Il fulcro della questione riguarda invece quelle regole cui l’italia dovrà sottostare in quanto Stato membro. Regole, tra l’altro, negoziabili e non perpetue né immobili.

Tutte queste considerazioni, secondo GAM, non sono così drammatiche da poter giustificare la reazione dei mercati alla situazione di Governo in Italia anzi, potrebbero addirittura spianare la strada a buone occasioni di investimento.

“I mercati al momento stanno scontando qualcosa di molto peggio, ed è per questo che la reazione ci appare esagerata, tanto da offrire buone opportunità di ingresso in quelle aree di mercato che sono state interessate dal sell-off.”

Italia: nessun Governo uscirà dall’euro

Le difficoltà che Lega e M5s stanno incontrando nella formazione di un nuovo Governo sono soltanto le ultime di una lunga serie. GAM fa notare come l’Italia sia un Paese storicamente diviso, sia dal punto di vista politico che territoriale (l’eterna forbice tra Nord e Sud è soltanto il più classico esempio).

Per utilizzare le parole di Hatheway, il Belpaese sarà sempre legato ai problemi di stabilità di qualsiasi Governo, anche di un esecutivo nato da nuove elezioni. Persino nella prossima ipotetica tornata elettorale la situazione sarà sempre quella di partenza: nessun partito avrà mai la maggioranza e il consenso necessari per poter proporre l’uscita dall’Euro.

“Ciò che è più probabile, quindi, è un periodo prolungato di incertezza politica e un complicarsi dei rapporti tra l’Italia e i suoi partner europei. Ci sarà sicuramente un aumento dei premi di rischio quindi, ma crediamo che una crisi su larga scala che vada a interessare anche il settore bancario sia improbabile,”

la previsione di GAM.

I mercati, insomma, stanno esagerando secondo l’analista. Il miglioramento osservato nella giornata di mercoledì ha contribuito a rendere l’outlook un po’ meno buio, mentre in contemporanea l’idea di un progressivo addio alle politiche ultra-espansive della BCE ha portato GAM a teorizzare che ci troviamo di fronte a prezzi distorti, che confermano l’esagerata reazione alla crisi di Governo in Italia.

“I tassi a due anni dei Bund evidenziano una corsa alla qualità più che un cambiamento delle aspettative rispetto alla politica della BCE”.

Lo stesso istituto di Mario Draghi guarderà a questi valori come “anomalie di breve durata”.

I tassi attuali, ha concluso l’esperto, sarebbero giustificati nel momento in cui l’incertezza politica dell’Italia portasse ad un rallentamento economico europeo. Una conclusione, questa, che a GAM appare sicuramente troppo affrettata ad oggi.

Iscriviti alla newsletter "Risparmio e investimenti" per ricevere le news su Italia

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.