Facebook: ecco come cambia per i minori di 15 anni

Facebook cambia per i minori di 15 anni che utilizzano il social network senza il consenso dei genitori.

Facebook: ecco come cambia per i minori di 15 anni

Facebook cambia ancora una volta e si adegua al nuovo regolamento europeo per la protezione dei dati personali. Adesso i bambini sotto i 15 anni non potranno utilizzare il social network così come lo conosciamo senza il consenso dei genitori.

Facebook aveva già rivisto la propria policy per la privacy riscrivendola in modo che fosse comprensibile da tutti e, dopo lo scandalo di Cambridge Analytica, aveva anche deciso di cambiare la propria interfaccia per permettere agli utenti di gestire meglio le informazioni che condividevano con app esterne.

In questo caso specifico si parla di minori, dopo la scoperta che Whatsapp potrebbe essere vietato ai ragazzi sotto i 16 anni, anche Facebook, in previsione del nuovo regolamento UE, decide di adeguarsi.

Come cambia Facebook?

In sostanza Facebook non permetterà agli utenti al di sotto dei 15 anni di condividere informazioni sensibili con app di terze parti e sarà leggermente più restrittivo. Questo significa che il riconoscimento facciale sarà disabilitato e le pubblicità non saranno mirate. I minorenni potrebbero usare la piattaforma così come la conosciamo soltanto ottenendo il consenso dei genitori.

A queste novità si affacciano però alcuni problemi, un minore potrebbe tranquillamente darsi il consenso “da solo” o più semplicemente mentire sulla propria età per avere pieno accesso al social network.

Se un piccolo utente volesse ottenere il consenso del genitori gli basterebbe indicare direttamente sulla piattaforma il profilo richiesto oppure inserire un indirizzo e-mail. Ma il controllo da parte del social sarà praticamente inesistente.

Ovviamente, su milioni di iscritti, è praticamente impossibile controllare ogni singolo utente, ma ciò non toglie che Facebook sarà comunque obbligato ad aumentare i controlli per quanto riguarda gli utenti minori di 15 anni annullando il loro profilo nel caso si sospetti che abbiano mentito sull’età.

Infine, un’altra novità su cui sta lavorando il social è la già attiva possibilità di scaricare un archivio contenente tutti i dati del proprio profilo: adesso è possibile analizzarli anche senza dover per forza scaricare il file in PDF e le varie informazioni sono divise in categorie.

Queste novità dovrebbero entrare in vigore già da questa settimana in tutta l’Unione Europea, mentre per quanto riguarda gli altri paesi ci vorrà un po’ più di tempo.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.