Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg

Mark Zuckerberg è il fondatore di Facebook (FB). Classe 1984, il giovane imprenditore americano è diventato uno degli uomini più potenti del mondo, grazie anche al suo ruolo di presidente e direttore esecutivo del famoso social network. È noto inoltre per le sue numerose opere di filantropia e beneficenza.

Nato a White Plains, New York, Zuckerberg ha frequentato l’Università di Harvard dove ha lanciato online Facebook dal suo dormitorio il 4 febbraio 2004 con i compagni di stanza del college Eduardo Saverin, Andrew McCollum, Dustin Moskovitz e Chris Hughes. Con l’espansione della società nei vari altri campus universitari, Facebook è cresciuto rapidamente, raggiungendo un miliardo di utenti nel 2012. Zuckerberg ha quotato la società nel maggio 2012.

Il patrimonio netto di Mark Zuckerberg ammonta a circa 62,2 miliardi di dollari (al 25/03/2018).

Dal 2010, l’imprenditore viene nominato dalla rivista Time tra le 100 persone più ricche ed influenti al mondo. Nel dicembre 2016, Zuckerberg si è classificato al 10° posto nella classifica di Forbes delle persone più potenti del mondo.

Mark Zuckerberg, ultimi articoli su Money.it

Coronavirus: Facebook dona 20 milioni di dollari

Pubblicato il 16 marzo 2020 alle 17:18

Con la raccolta fondi già avviata, il social stima di raggiungere quota 10 milioni di dollari da donare per combattere l’emergenza coronavirus. Altri 10 arriveranno tramite donazione diretta della compagnia

I più ricchi del mondo: la classifica 2020

Pubblicato il 2 gennaio 2020 alle 14:47

Come ogni anno la rivista specializzata Forbes ha stilato la sua classifica sulle persone più ricche al mondo, prendendo in considerazione i patrimoni personali dei “Paperoni” provenienti da ogni angolo del globo.

Libra di Facebook? Un progetto fallito

Pubblicato il 28 dicembre 2019 alle 13:22

Il progetto della criptovaluta di Facebook, Libra, è fallito nella sua forma attuale, sostiene il ministro delle finanze svizzero. I dettagli

Facebook a lavoro sui podcast

Pubblicato il 6 dicembre 2019 alle 19:06

Lo ha assicurato per primo il New York Times: nel futuro del colosso di Mark Zuckerberg ci sono anche i podcast

|