Instagram: 10 trucchi per avere più like

Cerchi un modo per aumentare i like su Instagram? Ecco 10 trucchi per trarre il meglio dal tuo account.

Instagram: 10 trucchi per avere più like

Ricevere tantissimi like su Instagram è uno degli obiettivi più comuni tra gli utenti nel momento in cui condividono foto, video e storie. Ma ottenere un gran numero di Mi Piace sui post non è sempre facile, e a meno che tu non abbia svariate migliaia di follower, i like sul tuo Instagram potrebbero essere limitati. Utilizzare il social nel miglior modo possibile, per ricevere sempre più cuoricini, richiede un certo impegno, ma esistono dei piccoli trucchi per aumentare i Mi piace a cui ognuno di noi, esperto o principiante che sia, può ricorrere.

Niente di complicato o a pagamento: si tratta di 10 semplici regole da seguire per avere un successo garantito e un riscontro positivo dal vostro account. Più like riceveranno i vostri post, più alta sarà la possibilità di crescere in modo esponenziale in termini di visualizzazioni e influenza.

Prima di partire col nostro decalogo è necessario fare una premessa. Avere like su Instagram può essere frustrante: mantenere vivo e in salute un account richiede costanza e una certa cura dei contenuti. La prima regola è sempre postare una bella foto. La qualità della fotografia è più un patto con voi stessi che una garanzia di successo: vediamo come fare per avere più like su Instagram.

1. Postare regolarmente

Instagram può essere un diario della vostra vita, in cui postare foto o brevi momenti della vostra giornata. Per ricevere like garantiti su Instagram una regola fondamentale è la costanza.

Pubblicare post con cadenza regolare, almeno settimanale, è un ottimo modo per tenere vivo il proprio account ed evitare la fuga di follower. Profili che postano in modo casuale i propri contenuti, con decine di giorni tra un post e l’altro, rischiano di far credere agli utenti che non valga la pena essere seguiti.

Attenzione, anche postare troppo può ritorcersi contro: postare troppe foto al giorno, o in una settimana, può risultare controproducente lasciando poco respiro ai contenuti (anche molto validi) che non hanno così occasione di mettersi in mostra. La soluzione migliore è trovare una via di mezzo.

2. Non esagerare con i filtri

Per molte persone i filtri di Instagram sono la vera essenza del social: presenti fin dagli albori dell’applicazione, i filtri si sono nel tempo aggiornati e moltiplicati garantendo sempre quel tocco in più ai vostri scatti.

Applicarli è estremamente semplice, forse anche troppo: la tentazione di avere con un semplice tocco uno scatto completamente diverso per luci e colori può trarre facilmente in inganno. Molte foto ad esempio sono perfette così come sono, al “naturale”, e un filtro applicato per abitudine (o frenesia) può snaturare e rovinare un post portando a pochi like.

Trovate la vostra linea e applicate i filtri solo quando è necessario e opportuno: al loro posto, preferite uno scatto più pulito o leggermente ritoccato attraverso le numerose feature disponibili nell’editor di pubblicazione. Un profilo che si presenta al pubblico con scatti con troppi filtri diversi può disorientare e condurre rapidamente al defollow.

3. Usare i giusti hashtag

Gli hashtag sono un veicolo fondamentale per condurre in poco tempo i vostri post Instagram verso il successo. Ma come utilizzarli? Sfortunatamente si tratta di un metodo molto utilizzato e allegarli a un post non è sempre garanzia di successo.

Assicuratevi di inserire hashtag di tendenza nei post Instagram solo in modo appropriato: inutile veicolare un hashtag di successo, legato magari a un programma TV, se stiamo postando la foto di un paesaggio. Prestate attenzione nell’includere hashtag popolari o di tendenza solo su contenuti a tema, associare hashtag nella vana speranza che questi generino un traffico sui post è un errore (potresti essere segnalato come spam).

Un’altra brutta abitudine è in realtà una pratica molto comune, ovvero quella di allegare molti hashtag subito dopo la didascalia del tuo post: meglio cercare di includerli all’interno della didascalia stessa, oppure spostare il carosello più in fondo separandolo dalla frase di lancio attraverso spazi e punteggiatura.

Hashtag Instagram 2018: i migliori per aumentare seguaci e like

4. Taggare altri profili

Ogni volta che taggate un altro utente Instagram in uno dei vostri post, questo riceve una notifica. L’avviso conduce l’user direttamente al post in questione, ma non è garanzia di like, specialmente nel caso di profili che godono di un gran numero di follower.

Taggare influencer non è una strategia giusta: associate con un tag al vostro post account Instagram che potrebbero dimostrare interesse per una foto o un prodotto.

In questo modo la strategia si rivelerà vincente, evitando in incappare in segnalazioni e ban da parte della Instagram Community.

5. Usare la geolocalizzazione

Instagram permette di geolocalizzare i vostri post, associando a una vostra foto/video un determinato posto o località. Questo metodo è molto utile perché permette di incrementare le visite e le visualizzazioni del vostro contenuto, e di conseguenza i like, da parte di tutti gli altri utenti che utilizzano la funzione di ricerca o clliccano sulla localizzazione di un luogo in particolare.

L’importante è assicurarvi sempre che il vostro post sia sempre correttamente correlato al luogo raccontato nel vostro contenuto.

6. Fare le Storie

Fin dalla loro introduzione nell’estate del 2016, la popolarità delle Instagram Stories è salita a tal punto da scavalcare il suo diretto rivale (Snapchat). Oggi le Instagram Stories sono una funzione fondamentale e tra le più utilizzate dagli utenti: creare contenuti per storie vi garantirà una continua visibilità tra i vostri follower, con la possibilità di una discreta crescita.

I modi per creare contenuti sono vari, con funzioni sempre diverse e aggiornate: a voi metterci qualità e creatività, per suscitare maggior interesse nel vostro profilo. L’effetto farfalla sarà quello di aumentare i like alle vostre foto e video.

Leggi anche Instagram Stories più lunghe di 15 secondi: come fare col nuovo aggiornamento

7. Non sottovalutare le dirette Instagram

Instagram Live (ovvero le dirette Instagram) è una delle funzioni più sottovalutate dagli utenti e, paradossalmente, una delle più utili per incrementare like e follower al vostro profilo.

Andare in broadcast live con i propri follower è un dei metodi più efficaci per mantenere attivo il vostro account: non importa l’argomento, l’importante è l’interazione con i followers che si uniranno alla diretta.

Certo, utilizzare Instagram Live non è una diretta garanzia di like ai vostri post ma può suscitare interesse nel vostro profilo: andare i live può significare inviare una notifica precisa a vostri seguaci, che saranno avvertiti della diretta, e di ritrovarvi in cima alle stories nella home. Questo potrebbe ricordare ad alcuni utenti di tornare a visitare il vostro profilo.

8. Create contest

Questo è un consiglio applicabile ad utenti più business, ma è in realtà un metodo molto semplice in grado di garantire un discreto successo alla portata di tutti. Creare un contest è un modo per coinvolgere i vostri follower, con un po’ di immaginazione e creatività potreste ricevere un ritorno in like davvero notevole.

Come? Provate a legare una piccola ricompensa a estrazione a un post, chiedendo in cambio di mettere like o ancora meglio di condividere il vostro contenuto.

I risultati potrebbero sorprendervi, ma attenzione a non abusare troppo di questa metodologia ma di applicare una cadenza regolare (ad esempio mensile). I vostri follower apprezzeranno tappezzando il vostro profilo di like.

9. Video

Una volta Instagram era una piattaforma molto più scarna e dedicata esclusivamente alle foto. Da qualche anno il social si è evoluto: oggi è possibile condividere una serie di contenuti diversificati, tra cui i video, anche molto lunghi. Leggi anche IGTV: cos’è, come funziona e come si usa

Un’opzione da non sottovalutare, condividere contenuti video con i vostri follower al posto di immagini statiche può garantirvi un buon seguito in termini di like e una diversificazione della timeline del vostro profilo.

Se il vostro contenuto avrà successo, potrebbe finire anche nei trend del momento (sempre che il vostro profilo sia di dominio pubblico e non privato): in questo modo il ritorno in termini di popolarità è assicurato.

10. Essere se stessi

Non c’è trucco che tenga: il vostro profilo è il modo in cui vi presentate al mondo. Instagram è oggi uno dei social network di maggior successo e con il maggior numero di utenti, non fingete di essere altro se non voi stessi, la sincerità è sempre un’arma vincente e la semplicità può essere spesso la chiave del successo.

Oggi followers e likes Instagram può trasformarsi in un vero e proprio lavoro (pensate a Chiara Ferragni, o ai vari brand che decidono di utilizzare profili con molti follower per sposorizzare i propri prodotti).

Che il vostro successo sia grande o locale, l’importante è utilizzare Instagram in modo spensierato e intelligente, lasciando spazio al divertimento in quello che è un passatempo del terzo millennio.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Instagram

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.