Instagram

Instagram è il social network fotografico di successo legato all’omonima applicazione gratuita: lanciato nel 2010 soltanto sui sistemi operativi iOS, due anni dopo è arrivato anche per Android e quello dopo ancora per Windows Phone.

Inizialmente era possibile editare soltanto formati fotografici quadrati, con filtri e cornici che ricordavano volutamente le istantanee in stile Polaroid da poter condividere anche sugli altri social. Successivamente Instagram ha aperto le porte ai video, poi ai formati misti di foto fino a lanciare più recentemente le Storie, le Dirette e i post multipli.

Dal 2012 è proprietà di Facebook Inc. e ad oggi può vantare 600 milioni di utenti attivi al mese e anche la versione desktop e web.

Ogni utente ha un profilo personale - pubblico o privato - modificabile, con una foto identificativa e una descrizione (facoltativa). Per seguire i profili pubblici è necessario cliccare su “Segui”, per quelli privati va inviata la richiesta allo stesso modo.

Una volta eseguito l’accesso, nella schermata principale è possibile vedere la propria Home, gli apprezzamenti e la sezione Esplora con i post degli utenti da tutto il mondo.

Su Instagram è possibile commentare e apprezzare i post, taggare altri utenti e inviare messaggi diretti. Inoltre ha due tool gratuiti che sono Boomerang e Layout, il primo per fare brevi video in loop, il secondo per creare velocemente collage fotografici.

Instagram, ultimi articoli su Money.it

Il DNA degli influencer italiani

Matteo Pogliani

14 Dicembre 2020 - 17:50

Il DNA degli influencer italiani

Le principali caratteristiche analizzate nel nuovo Report Influencer & Creator 2020 dell’ONIM

Lo shopstreaming diventa realtà: il caso Lancôme Ferragni

Matteo Pogliani

13 Novembre 2020 - 14:49

Lo shopstreaming diventa realtà: il caso Lancôme Ferragni

I live sono una forma di contenuto sempre più utilizzata e apprezzata nel panorama dei social media. Un successo che non è stato certo immediato, ma supportato dal lockdown e dalle diverse esigenze emerse.