Concorso Banca d’Italia, bando per 105 assunzioni: requisiti e posti disponibili. Come fare domanda?

La Banca d’Italia ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione di 105 risorse. Ecco tutto quello che c’è da sapere su requisiti, posti disponibili e come fare domanda.

Concorso Banca d'Italia, bando per 105 assunzioni: requisiti e posti disponibili. Come fare domanda?

Dopo una fase di stallo, in cui tutti i concorsi pubblici sono stati sospesi a causa dell’emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus che ha colpito l’Italia, si torna a parlare di nuove assunzioni anche all’interno del settore pubblico, con la ripresa di tutti quei bandi che erano slittati a data da definirsi.

E’ il caso del concorso bandito dalla Banca d’Italia: è stato indetto, infatti, un bando di concorso per l’assunzione di 105 nuove risorse all’interno dell’istituto bancario.

La data di scadenza di presentazione delle domande, inizialmente fissata al 7 aprile 2020, è stata prorogata al 18 giugno 2020.

Vediamo di seguito tutto quello che c’è da sapere sui posti disponibili, requisiti richiesti e come presentare domanda.

Concorso Banca d’Italia, i posti disponibili

Le 105 assunzioni che la Banca d’Italia mira a rendere effettive con il concorso pubblico indetto si suddividono tra le seguenti figure professionali:

  • 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline economiche;
  • 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline giuridiche;
  • 20 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline statistiche;
  • 25 Assistenti (profilo tecnico) con orientamento nel campo dell’ICT1;
  • 40 Vice assistenti (profilo amministrativo).

Requisiti

Per quanto riguarda i requisiti per poter partecipare al concorso indetto dalla Banca d’Italia, sono previsti dei requisiti di ordine generale, che devono essere posseduti indipendentemente dal ruolo in cui ci si candida, e dei requisiti specifici richiesti a seconda della posizione desiderata.

I requisiti di ordine generale richiesti sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica alle mansioni;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere in Banca d’Italia.

Per quanto riguarda i requisiti più specifici, invece, è richiesto il possesso dei seguenti titoli di studio in base alla posizione in cui ci si candida:

  • Assistenti economici: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale elaurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18); Scienze economiche (L-33).
  • Assistenti giuridici: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36)
  • Assistenti statitici: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; laurea triennale in una delle seguenti classi: Statistica (L-41); Scienze matematiche (L35); Ingegneria dell’informazione (L-8); Scienze e tecnologie fisiche (L-30).
  • Assistenti ICT: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale;laurea triennale in una delle seguenti classi: Scienze e tecnologie informatiche (L-31); Ingegneria dell’informazione (L-8); Statistica (L-41); Scienze matematiche (L-35); Scienze e tecnologie fisiche (L-30).
  • Vice Assistenti: diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

Selezione

Per quanto riguarda la procedura di selezione è previsto l’espletamento di due prove d’esame, una scritta e una orale.

Nel caso in cui le domande di partecipazione a ciascun concorso siano più di 1.500 (oppure più di 5.000 solo per i Vice Assistenti), è prevista una preselezione per titoli da parte della Banca d’Italia.

Come presentare la domanda?

Tutti gli interessati al concorso indetto dalla Banca d’Italia che siano in possesso dei requisiti richiesti possono presentare domanda di partecipazione utilizzando la procedura online disponibile all’apposita pagina dedicata sul sito dell’istituto.

Si ricorda inoltre che la data di scadenza per la presentazione delle domande è stata posticipata dal 7 aprile al 18 giugno 2020.

Per ogni ulteriore informazione si invita a consultare il bando di concorso.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories