Borsa Oggi, 21 dicembre 2021: il comparto energetico spinge il Ftse Mib

Luca Fiore

21/12/2021

21/12/2021 - 18:10

condividi

La Borsa oggi, 21 dicembre 2021, ha chiuso la seduta in solido territorio positivo. La risalita del petrolio sul Ftse Mib ha spinto i titoli energetici. Rimbalzo anche per gli industriali ed i bancari.

Borsa Oggi, 21 dicembre 2021: il comparto energetico spinge il Ftse Mib

Seduta positiva per la Borsa oggi: sul Ftse Mib spiccano in particolare i rialzi dei titoli industriali (+3,47% di CNH Industrial e +3,08% per Stellantis) e dei titoli del comparto energetico (+2,92% di Eni, +4,14% di Saipem e +3,29% per Tenaris).

In corrispondenza dello stop agli scambi in Europa, il future con consegna marzo sul Brent sale del 2,6% 73,46 dollari al barile mentre l’eurodollaro è poco mosso a 1,12668 (-0,06%).

A migliorare l’umore degli operatori ieri ci ha pensato Moderna, secondo cui il “booster” fornisce un’adeguata protezione contro la variante Omicron. Ieri l’Agenzia europea del farmaco (EMA) ha dato il via libera al quinto vaccino anti-Covid, il Nuvaxovid.

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib in rialzo dell’1,8%

La seduta del Ftse Mib è terminata ai massimi intraday a 26.653,3 punti, +1,82% rispetto al dato precedente.

Tra i bancari segnaliamo il +3,49% di UniCredit, il +2,31% evidenziato dalle azioni Intesa Sanpaolo ed il +3,17% di BPER Banca.

Per quanto riguarda quest’ultima, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (l’azionista di riferimento di Banca Carige, +1,66%) sarebbe disponibile a mettere sul piatto fino a 700 milioni di euro per la ricapitalizzazione dell’istituto ligure.

Segno più anche per lo spread, salito di oltre due punti percentuali a 131 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib in quota 26.500 punti

In corrispondenza del giro di boa, il Dax sale dell’1,2%, il Cac40 segna un +0,93% ed il Ftse Mib guadagna l’1,08%.

Nel comparto bancario performance positive sono registrate anche da BPER Banca (+2,16%), UniCredit (+1,68%) e Intesa Sanpaolo (+1,15%).

Future Wall Street: prevista apertura con solidi guadagni

In attesa che, alle 15:30 iniziano le contrattazioni a Wall Street, il derivato sul Dow Jones registra un +0,9%, quello sullo S&P500 avanza dello 0,96% e il future sul Nasdaq sale dell’1,07%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib verso i 26.500 punti

Il Ftse100 in avvio sale dello 0,71%, il Dax guadagna lo 0,57%, il Cac40 segna un +0,63% ed il Ftse Mib guadagna lo 0,61% a 26.338,16 punti.

Positive ieri, DiaSorin ed Amplifon perdono rispettivamente lo 0,28 e lo 0,57%.

Lo spread Btp-Bund fa segnare un rialzo del 2,7% a 132 punti base.

Borse Asia: Nikkei torna a salire

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, quota in aumento dell’1,04%, il China A50 ha chiuso con un +0,3% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,86%.

Netto rialzo per Tokyo (+2,08%), dove il Nikkei ha chiuso a 28.517,59 punti.

Wall Street: indici USA in rosso di oltre un punto percentuale

La prima seduta della settimana del Dow Jones si è chiusa con un -1,23%, lo S&P500 ha evidenziato un -1,14% ed il Nasdaq ha chiuso con un -1,24%.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.