Borsa Oggi, 18 ottobre 2021: i dividendi affossano il Ftse Mib

Luca Fiore

18/10/2021

18/10/2021 - 18:02

condividi

Avvio di ottava in negativo per la Borsa oggi, 18 ottobre 2021. Ad appesantire il Ftse Mib ci ha pensato lo stacco dei dividendi da parte di big del calibro di Intesa Sanpaolo, Generali e Unipol.

Borsa Oggi, 18 ottobre 2021: i dividendi affossano il Ftse Mib

Avvio di settimana in contrazione per la Borsa oggi: il Ftse Mib paga pegno allo stacco di dividendi da parte di alcuni pesi massimi.

Le indicazioni arrivate dal Pil cinese del terzo trimestre hanno deluso: il Pil del Dragone nel terzo trimestre è aumentato del 4,9%, 3 punti percentuali in meno rispetto al dato precedente e al di sotto del 5% stimato dal mercato. Andamento simile per la produzione industriale, passata dal 5,3 al 3,1% (stime a 3,9%).

Torna a far parlare anche la crisi sanitaria, con il boom di contagi in Russia e Gran Bretagna.

Dopo due sedute di guadagni, il future sul Brent arretra dello 0,2% a 84,67 dollari al barile mentre l’eurodollaro scambia a 1,16034 (+0,05%).

Borsa Oggi, aggiornamento ore 17:40 Ftse Mib sopra quota 26 mila

La seduta del Ftse Mib si è chiusa a 26.268,62 punti, -0,83% rispetto al dato precedente.

Poco mosso, a 105 punti base, lo spread Btp-Bund.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib ai minimi intraday

A metà seduta il Cac40 perde lo 0,89%, il Dax lo 0,6% ed il il nostro Ftse Mib lo 0,94%.

Giornata negativa per quei titoli che staccano il dividendo: Banca Mediolanum perde il 6%, Generali il 2,15%, Intesa Sanpaolo il 3,07% e Unipol il 3,99%.

Future Wall Street: prevista apertura in calo

In attesa dell’avvio della nuova ottava a Wall Street, il derivato sul Dow Jones registra un -0,26%, quello sullo S&P500 perde un terzo di punto percentuale e il future sul Nasdaq scende dello 0,43%.

Aggiornamento ore 9:25: dividendi penalizzano il Ftse Mib

Il Ftse100 parte in calo dello 0,2%, il Cac40 segna un -0,91%, il Dax perde mezzo punto percentuale ed il nostro Ftse Mib passa di mano a 26.316,03 punti (-0,65%).

Tra le performance migliori del paniere delle blue chip segnaliamo quelle di Banca Generali (+1,57%), FinecoBank (+0,84%), Azimut (+0,8%).

Banca Mediolanum (-4,91%), Generali (-2,18%), Intesa Sanpaolo (-3,01%) e Unipol (-4,02%) oggi staccano la cedola.

Lo spread Btp-Bund è stabile a 104 punti base.

Borse Asia: Tokyo sopra 29 mila punti

L’indice di Hong Kong, l’Hang Seng, quota in calo dello 0,42%, il China A50 ha segnato un -2,19% e l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,26%.

Incremento dell’1,66% per Tokyo, dove il Nikkei ha chiuso a 29.025,46 punti.

Wall Street: chiusura di settimana in rialzo

L’ultima seduta della settimana di Wall Street si è chiusa con il Dow Jones in aumento dell’1,09%, con lo S&P500 che ha segnato un +0,75% e con il Nasdaq in aumento di mezzo punto percentuale tondo.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.