Borsa Milano Oggi, 8 luglio 2020: Piazza Affari in negativo, è di Snam la performance migliore

La Borsa di Milano oggi, 8 luglio 2020, ha chiuso in territorio negativo. A Piazza Affari due velocità per Banca Generali e Snam. Spread stabile.

Borsa Milano Oggi, 8 luglio 2020: Piazza Affari in negativo, è di Snam la performance migliore

La Borsa di Milano oggi ha chiuso la seduta in territorio negativo in scia degli ultimi aggiornamenti relativi l’andamento della pandemia negli Stati Uniti, dove i casi confermati hanno superato i 3 milioni. Nuovi record giornalieri si sono registrati, tra gli altri, in California e Texas.

In corrispondenza dello stop alle contrattazioni in Europa, l’eurodollaro sale di mezzo punto percentuale a 1,13286 mentre il future con consegna settembre sul Brent segna un -0,16% a 43 dollari il barile.

Borsa Milano Oggi, aggiornamento ore 17:40: due velocità per Banca Generali e Snam

A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, si è fermato a 19.899,53 punti, -0,57% sul dato precedente, mentre sull’obbligazionario lo spread con i titoli tedeschi si è confermato a 168 punti base.

Sul paniere delle blue chip due velocità per Banca Generali (-3,78%), dopo che il Financial Times ha diffuso l’indiscrezione secondo cui l’istituto sarebbe coinvolto nelle operazioni di cartolarizzazione di crediti di società legate alla criminalità organizzata, e Snam (+2,18%), che invece ha capitalizzato l’approvazione del decreto semplificazioni da parte del governo (che riduce i tempi per gli investimenti nelle reti di trasporto gas).

Chiusura in rosso per Atlantia (-2,49%), penalizzata delle polemiche all’interno della maggioranza di governo innescate dall’affidamento della gestione del nuovo Ponte di Genova alla stessa Aspi.

Piazza Affari, aggiornamento ore 12:55: -0,5% del Ftse Mib, focus su Banca Generali

A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, a metà seduta quota 19.918,56 punti, -0,47% sul dato precedente, mentre sull’obbligazionario lo spread con i titoli tedeschi segna un lieve incremento a 169 punti base (+0,59%).

- 3,3% per Banca Generali dopo che il Financial Times ha riportato la notizia secondo cui la società del risparmio gestito sarebbe coinvolta nella questione relativa i bond provenienti da cartolarizzazioni di crediti vantati da società sospettate di essere controllate dalla criminalità organizzata (Bond legati alla ’Ndrangheta venduti su mercati internazionali: l’accusa del Financial Times).

Nel comparto bancario, UniCredit perde lo 0,74%, Mediobanca mezzo punto percentuale tondo e, nel terzo giorno di offerta, l’accoppiata formata da Intesa Sanpaolo e Ubi Banca segna rispettivamente un -0,9 e un -0,45%.

Future Wall Street: prevista apertura in parità

Dopo i cali registrati ieri, oggi i listini a Wall Street dovrebbero iniziare le contrattazioni in sostanziale parità.

A due ore e mezza dell’avvio delle contrattazioni, il derivato sul Dow Jones registra un -0,08%, quello sullo S&P500 evidenzia un +0,04% e il future sul Nasdaq sale dello 0,23%.

Piazza Affari, aggiornamento ore 9:25: Ftse Mib in rosso, Banca Generali sotto i riflettori

A Milano l’indice delle blue chip, il Ftse Mib, nei primi scambi della seduta odierna, 8 luglio 2020, quota 19.935,12 punti, -0,39% sul dato precedente.

Avvio di seduta all’insegna della debolezza anche per il Dax (-0,46%), Ftse100 (-0,52%) e Cac40 (-0,68%).

Sul mercato dei titoli di Stato, lo spread con i titoli tedeschi non fa registrare variazioni di rilievo a 168 punti base. Oggi è il terzo giorno di offerta per il Btp Futura: nei primi due giorni le richieste si sono attestate a 4,05 miliardi (BTP Futura: i risultati del collocamento).

È in corso anche l’offerta di Intesa Sanpaolo (-0,24%) su Ubi Banca (-0,13%). Nei primi due giorni è stato portato in adesione lo 0,321% del capitale.

Secondo quanto riportato dai giornali in edicola, la banca guidata da Carlo Messina avrebbe avanzato dubbi sulla correttezza della raccolta di adesioni.

Nel comparto, BPER (+1,35%) ha ceduto ad un investitore istituzionale il 95% della tranche mezzanine e junior dei titoli emessi nell’ambito della cartolarizzazione di sofferenze ’Spring’ da 1,2 miliardi.

Contrazione di quasi 2 punti percentuali per Banca Generali dopo che il Financial Times ha riportato la notizia secondo cui la società del risparmio gestito sarebbe coinvolta nella questione relativa i bond provenienti da cartolarizzazioni di crediti vantati da società sospettate di essere controllate dalla criminalità organizzata (Bond legati alla ’Ndrangheta venduti su mercati internazionali: l’accusa del Financial Times).

Andamento contrastato delle Borse asiatiche

Seduta contrastata per i listini asiatici: ad Hong Kong l’indice Hang Seng segna un +0,47% e il TSE China A50 registra un +0,98%.

In calo invece il Nikkei, che ha chiuso con un -0,78%, e l’indice australiano, lo S&P/ASX 200, che ha invece terminato con un -1,54%.

Andamento Wall Street: il virus ferma la corsa dello S&P500

Gli aggiornamenti relativi il virus hanno frenato anche la corsa di Wall Street: il Dow Jones ha terminato con un -1,51%, lo S&P500 ha chiuso con un -1,08% e il Nasdaq è sceso dello 0,86%.

Argomenti:

Borse Wall Street Italia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO